ok-Nisseno

Capo d’Orlando: conclusa la “Capo d’Orlando Theater”, ma ci sono novità in arrivo

ok-Nisseno

Si è conclusa mercoledì sera la 13^ edizione della rassegna teatrale “Capo d’Orlando Theater” che da gennaio ad aprile ha avuto cura di intrattenere il pubblico Orlandino con una ricca scelta di spettacoli proposti sulle scene del Cineteatro “Rosso di San Secondo”.

Per l’ultima serata, il direttore artistico Salvatore Monastra ha puntato tutto sulla compagnia del Teatro Stabile Nisseno e sulla commedia di Ray Cooney rivisitata egregiamente dal regista Angelo Tosto dal titolo “Se divi dire una bugia dilla ancora più grossa”.

In una divertente commedia degli equivoci, i personaggi, che si muovono nel lussuoso hotel “Emiciclo”, architettano complesse strategie al fine di ottenere furtivi incontri d’amore, salvo poi rimanere intrappolati nella rete delle bugie che danno origine a divertenti equivoci e scambi di persone e che stimolano costantemente la risata degli spettatori. La pièce prende l’avvio quando l’onorevole Riccardo Riccioli, desideroso di concedersi una scappatella amorosa, nonostante la presenza delle moglie Cristina, incarica il suo segretario Giorgio Palmeri di organizzargli un incontro galante con la procace segretaria del presidente della Regione, Stefania Tonelli. Il tradimento però è difficile da consumarsi in un albergo molto frequentato, dove la discrezione lascia molto a desiderare. Così, le otto porte collocate ai lati del palco e gli abiti sono di volta in volta la chiave per creare nuovi spunti per le battute comiche espresse e rese al massimo anche dalla gestualità dei bravi attori instancabili nel mantenere costante il ritmo e l’azione scenica.

Il pubblico partecipe e divertito ha seguito attento e fino alla fine le vicessitudini dei protagonisti sulle scene, pronto a sottolineare con fragorose risate e applausi a scena aperta, le gags e le battute della Compagnia Nissena che al termine della rappresentazione ha tenuto a ringraziare il direttore artistico e l’amministrazione per la buona offerta culturale che ogni anno propone all’intero della rassegna teatrale.

Un già emozionato direttore artistico Monastra insieme all’Assessore Rosario Milone ha infine ringraziato il pubblico degli abbonati che ogni anno dimostra grande interesse per la rassegna e naturalmente lo staff degli impiegati comunali che da 13 anni contribuiscono all’organizzazione dell’evento. Una particolare menzione è stata in questo caso dedicata soprattutto al personale articolista, che nonostante il periodo di grande incertezza sulla propria condizione lavorativa continua sempre e con sempre più entusiasmo a dare il massimo nel proprio lavoro.

L’appuntamento con la rassegna teatrale “Capo d’Orlando Theater” adesso è fissato per il prossimo anno, ma in attesa della 14^ edizione, l’Assessore Milone soddisfatto della buona riuscita e del seguito che la rassegna mantiene negli anni, ha annunciato importanti novità che riguardano il teatro e che arriveranno già con i prossimi mesi estivi.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close