Santo Stefano di C

S. Stefano C.: atti vandalici e furti fanno scattare l’allarme criminalità

Santo Stefano di C
Un paese, S. Stefano di Camastra, che non ha mai dovuto fare i conti neanche con atti di microcriminalità, ma la cui serenità viene oggi turbata da una serie di avvenimenti, che da qualche mese a questa parte si sono susseguiti uno dietro l’altro.

Furti in appartamenti, anche in pieno giorno, auto danneggiate, furti di autoradio, questa la nuova realtà che si trova a vivere la piccola cittadina delle ceramiche.

Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, ben 6 le autovetture danneggiate e derubate. Diversi gli appartamenti svaligiati, l’ultimo sabato mattina, in pieno giorno e in una zona frequentata, in quanto ospita, quel giorno della settimana, il mercato cittadino.

La preoccupazione aumenta sempre di più man mano che le notizie si fanno sempre meno rincuoranti. Anche la notte scorsa ci sono stati stati dei furti all’interno dell’autoparco comunale, lì dove vengono posteggiati solitamente i mezzi comunali. I malviventi, dopo aver forzato il catenaccio hanno portato via due camioncini utilizzati per la raccolta dei rifiuti e di proprietà della ditta “La Belmontese”. La notte successiva ad essere danneggiata è stata invece una ditta edile locale, alla quale è stato sottratto un camion.

Una realtà preoccupante che tocca e sconvolge anche i piccoli centri limitrofi. Case e villette svaligiate anche a Castel di Tusa e Caronia e nel mirino dei malviventi, sempre a Castel di Tusa, anche una ditta di costruzioni alla quale sono stati rubati mezzi da lavoro.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close