Bernadette-Grasso

Capri Leone: Grasso, “il nuovo piano ospedaliero penalizza la provincia di ME”

Bernadette-Grasso
L’on. Bernardette Grasso, deputato regionale di Forza Italia, giudica in maniera molto negativa il piano di nuova rete ospedaliera redatto dall’assessorato per la salute. “Il nuovo piano- denuncia infatti la Grasso- penalizza prevalentemente la provincia di Messina, e non è più immaginabile una riduzione di posti letto che andrebbe a minare la stabilità dei presidi ospedalieri siciliani. Pertanto- aggiunge la parlamentare regionale- ho inviato all’Assessore Lucia Borsellino, un documento, integrato da un testo stilato congiuntamente dai sindaci del distretto 31, con il quale si chiede la revisione del piano sanitario regionale. Il territorio dei Nebrodi- conclude la Grasso- non sarà acquiescente, come colpevolmente avvenuto in passato, e non consentirà che il Governo Regionale divida il territorio rispondendo a logiche elettorali e di bottega a scapito delle esigenze dei cittadini”.

Secondo il nuovo piano regionale di riorganizzazione ospedaliera, che ha già fatto tappa in commissione Sanità dell’Ars, la provincia di Messina perderà complessivamente 79 posti letto e per salvare i piccoli presidi nasceranno gli “ospedali riuniti” con lo scopo di razionalizzare i costi e migliorare i servizi. Resteranno “indipendenti” i presidi sanitari di Patti e Taormina, mentre  gli altri cinque saranno accorpati in due distinti ospedali riuniti: “Milazzo-Barcellona-Lipari” e “Sant’Agata-Mistretta”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close