DSCN0184

Seconda Categoria: Mirto sconfitto, ai playoff Gioiosa, Unicest e Caronia

DSCN0184

Nelle ventiduesima e ultima giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D, il Mirto perde nettamente a Tusa contro l’Halaesa Castel di Tusa con il punteggio di 4-0 e chiude la sua stagione in penultima posizione con 21 punti insieme all’Ucriese. L’Halaesa merita la vittoria e con questo successo sorpassa gli avversari in classifica, chiudendo all’ottavo posto con 23 punti. Il Mirto paga le assenze pesanti dei centrocampisti Cammareri e Castrovinci e del bomber Marco Rizzo.

Prima frazione di gioco con poche emozioni. Da segnalare per l’Halaesa al 21′ e al 27′ due tiri di Hadek, che vengono respinti dal portiere ospite Renzetti. Mentre il Mirto si rende pericoloso al 36′ con l’attaccante Roberto Gugliotta, che impegna in angolo Russo.

In apertura di ripresa i locali passano subito in vantaggio al 47′ con Barberi, il quale batte l’incolpevole Renzetti. Dopo soli otto minuti al 55′ sugli sviluppi di una punizione arriva il raddoppio di Treviso, che sfrutta una marcatura sbagliata dei difensori avversari. L’Halaesa dilaga con la doppietta del migliore in campo Hadek, che sigla due reti al 75′ e all’85’ e fa gioire i tanti tifosi accorsi al Comunale di Tusa. Il Mirto nel secondo tempo si rende pericoloso nel finale con lo Juniores Matteo Miracola, ma Russo è bravo a bloccare la sua conclusione.

Il Montagnareale, già promosso in Prima Categoria, vince anche contro la retrocessa Fitalese per 4-0 con i gol di Magistro, Buzzanca, Sorrenti e Pagana e chiude in bellezza la sua annata trionfale. Il Gioiosa conquista il secondo posto, battendo 2-0 la Nuova Rinascita nell’anticipo di Sabato con le reti di Dima e Cucuzza. La formazione gioiosana così giocherà la finale playoff, dove affronterà la vincente della semifinale tra Unicest e Caronia. Le due squadre si sono affrontate in questo turno e l’incontro è stato uno spareggio per decidere la terza posizione. Ad avere meglio è stato l’Unicest, vittorioso per 4-2 al Comunale di Cesarò grazie alla doppietta di Trovato e alle reti di Caputo e Lupica. Per il Caronia vanno in gol invece Fasolo e Fonte. Con questo successo i locali sorpassano in classifica proprio il Caronia.

Negli altri incontri della giornata l’Aluntina batte 4-0 il Tusa al Comunale di San Marco d’Alunzio grazie alla doppietta di Nicola Dottore e ai gol del fratello Gaetano Dottore e di Castagnolo, mentre il Nebrodi Sant’Agata al Daniele Romano di S. Agata di Militello vince a tavolino 3-0 contro l’Ucriese. Infatti gli ospiti non si sono presentati per disputare la partita e di conseguenza subiscono un punto di penalizzazione in classifica.

Questa la classifica finale:

Montagnareale 57 (promosso in Prima Categoria)

Gioiosa 47 (Playoff)

Unicest 42 (Playoff)

Caronia 40 (Playoff)

Aluntina 31

Nebrodi Sant’Agata 30

Nuova Rinascita 24

Halaesa Castel di Tusa 23

Tusa 22

Mirto 21

Ucriese 21

Fitalese 13 (retrocessa in Terza Categoria)

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close