spinella

Promozione: la Santangiolese manda tutti agli spareggi, è 1-1 con lo Sporting Taormina

spinella

Finisce 1-1 la partita più importante della stagione nel Girone B di Promozione. Santangiolese e Sporting Taormina pareggiano nell’ultima giornata di campionato e, dopo trenta turni, non c’è ancora una regina nel raggruppamento. Il contemporaneo successo della Castelbuonese, infatti, manda gli jonici allo spareggio con i madoniti per stabilire quale squadra andrà direttamente in Eccellenza. I ragazzi di mister Palmeri, invece, guadagnano l’accesso ai playoff dopo una stagione esaltante e se la vedranno con il Città di Milazzo.

Andiamo con ordine, partendo proprio dal “Caldarera” di Sant’Angelo di Brolo, dove si gioca l’unica partita con reali motivazioni da ambo le parti nella giornata. Lo Sporting Taormina di mister Aiello deve vincere per coronare un’annata strepitosa e volare in Eccellenza dalla porta principale, alla Santangiolese serve almeno un punto per approdare ai playoff. Gli ospiti partono con le marce alte e al 2′ sfiorano il gol con Totaro, che non ha fortuna. Un’altra grande palla gol per gli jonici arriva al 25′ con Catania, che di testa colpisce in pieno l’incrocio dei pali difeso da La Monica. Al 39′ è invece la Santangiolese a sfiorare il vantaggio con un bel tiro di Tranchita dal limite che si ferma sul palo. Nella ripresa, dopo un paio di occasioni per parte, lo Sporting passa al 78′ grazie ad un tiro da fuori di Catania che sorprende La Monica. Sembra tutto finito ma l’enfant prodige Spinella, all’84’, trafigge di testa Gulisano regalando l’1-1 ai suoi. All’87’, rigore per gli jonici, con Totaro che però fallisce il tiro dagli undici metri di fronte a La Monica. Finisce così 1-1 tra Santangiolese e Sporting Taormina, con i padroni di casa a far festa per i playoff raggiunti e gli ospiti a mangiarsi le mani per quello che poteva essere e non è stato.

A Castelbuono, intanto, la Castelbuonese vince senza affanno per 5-3 sul Pistunina e si prepara così allo spareggio che varrà l’Eccellenza contro lo Sporting Taormina. La Santangiolese, invece, affronterà nell’unico turno di playoff in programma il Città di Milazzo in trasferta. Proprio i rossoblù di mister Giunta, nel frattempo, battono per 2-5 in trasferta il Randazzo grazie ai gol di Parisi, Bartuccio, Rasà, Mangano e Rizzo e chiudono il proprio torneo a quota 63 punti, 4 in meno della coppia di testa. Nell’altra partita di ieri, un rigore di Aricò regala il successo per 1-0 al Torregrotta sul Riviera Messina Nord già retrocesso.

Negli anticipi del sabato, chiude la propria stagione con una vittoria e con il sesto posto in graduatoria la Mamertina di mister Bontempo, che sbanca Fiumefreddo per 1-2 con una doppietta di M. Serio. Vince 1-2 anche il Sinagra, sul terreno del retrocesso Atletico Villafranca. Esordio in campo per l’allenatore Andrea Ioppolo, i gol dei giallorossi sono invece siglati da Caminiti e Nibali. Terza e ultima retrocessa è il Ghibellina, sonoramente sconfitta a domicilio per 0-6 dal Castelbuono di mister Nardi. A riposo la Ciappazzi. Si conclude con tante emozioni, quindi, il campionato di Promozione. Adesso grande attesa per il playoff tra Città di Milazzo e Santangiolese e soprattutto per la sfida che vale l’Eccellenza tra Sporting Taormina e Castelbuonese. Il meglio deve ancora venire.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close