PARCHEGGIARE A BROLO: FACILE,VELOCE,NUOVO


Nuovo sistema di pagamento per la sosta su strisce blu a partire da lunedì a Brolo, una modalità semplice, innovativa e veloce. Ai grattini per pagare i posteggi, adesso si affianca il pagamento tramite invio di sms dal cellulare, grazie al kit di attivazione acquistabile presso i Vigili Urbani. Bisognerà registrare l’auto, telefonare allo 08 93 08 0314 ( nessun costo di chiamata), attendere l’interruzione della chiamata dopo lo squillo e scatta automaticamente il conteggio a tempo, in base alla durata reale della sosta. Il pagamento, verrà conteggiato e scalato su delle apposite park-card, carte prepagate simili a carte di credito o ricariche telefoniche, contenenti credito spendibile per le operazioni di sosta in vendita presso il Comando di Polizia Municipale o in alternativa collegandosi con il sito www.telepark.it ed effettuare la ricarica a mezzo carta di credito. Una volta terminata sosta, basterà telefonare al numero 08 93 08 9990 e riattendere l’interruzione della chiamata dopo lo squillo. Ci saranno degli evidente abbattimento dei costi oltre che del rischio di trovare brutte sorprese sul parabrezza dell’auto. Gli Ausiliari della sosta, provvederanno al controllo attraverso specifici palmari dotati di lettore a codice a barre. Il sistema affiancherà dunque i parchimetri e i gratta sosta e i presenti e utilizzabili sul territorio. Inoltre, un’altra grande rivoluzione , è rappresentata dall’Avviso di cortesia, una sorta di preavviso a regolarizzare la sosta. I vigili, non faranno immediatamente la multa, a chi non è munito di tagliando, ma metteranno un avviso. Il posteggiatore avrà così un limite di tempo massimo di 24 h per regolarizzare (e la distrazione costerà 3,50 euro), dopo scatterà la sanzione. “Questo perché le strisce blu non servono a far cassa- afferma il Sindaco Salvo Messina – ma semplicemente a regolare la sosta, rendere il paese più vivibile, aiutare il commercio ed i servizi per tutto il resto ci sono le aree libere, ma dovremmo anche abituarci a fare i classici quattro passi a piedi, è quasi un invito a non usare la macchina, quando è possibile, eviteremmo inquinamento, rispetteremmo la natura e faremmo un grande favore anche alla nostra salute”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close