Francesco-Arena-Castelbuonese

Promozione: tutto deciso tranne in testa, lotta Sp. Taormina-Castelbuonese

Francesco-Arena-Castelbuonese

Ormai tutto deciso o quasi nel Girone B di Promozione, quando siamo giunti al ventottesimo turno di questo avvincente torneo. Resta da stabilire, in realtà, la cosa più importante, cioè chi vincerà il campionato tra Sporting Taormina e Castelbuonese, divise da soli due punti a due giornate dalla fine. Ai playoff sembrano ormai destinate Città di Milazzo e Santangiolese mentre in zona retrocessione, già spacciate Ghibellina e Atletico Villafranca, con la Riviera Messina Nord con un piede e mezzo in Prima Categoria.

Partiamo dai piani alti della classifica, con la capolista Sporting Taormina che espugna Torregrotta, anche se a fatica. Serve infatti un rigore di Buda nel secondo tempo agli jonici per avere la meglio sugli ostici torresi, ormai praticamente salvi. Goleada, invece, per la Castelbuonese, che tra le mura amiche stende sonoramente 6-1 la Mamertina. Apre le marcature il solito Arena (foto), poi Antista (2), Lisciandro, Giglio e Hien portano sulla terra tennistica del Roland Garros i giallorossi di mister Bontempo, a segno con Onofaro. Da segnalare, ancora una volta a Castelbuono, il clima ostile che ha accompagnato la squadra messinese alla partita, con gli ospiti che hanno denunciato la poca sportività da parte dei locali in più frangenti.

In zona playoff, intanto, vittoria con qualche patema di troppo nonostante il punteggio per il Città di Milazzo, che passa a Villafranca grazie al gol al 36′ di Rasà e alla doppietta nel recupero del secondo tempo di Cariolo per lo 0-3 finale. 1-1, intanto, tra Santangiolese e Castelbuono. Fanno tutto i padroni di casa, in vantaggio con Tranchita al 27′ e raggiunti da un autogol di Letizia nel finale.

In basso, pirotecnico 3-3 tra Riviera Messina Nord e Ciappazzi, con la squadra di casa cui servirà un miracolo per evitare la retrocessione e gli ospiti matematicamente salvi grazie al punticino esterno raccolto e ai gol di Leone e Liuzzo (2). Una doppietta di Dimitrescu consente nel frattempo alla Fiumefreddese di battere per 2-1 il Sinagra di mister Ioppolo, che era passato in vantaggio con Caminiti. Nonostante la sconfitta, i sinagresi possono festeggiare la storica salvezza in Promozione con due turni d’anticipo. Ghibellina-Randazzo 2-3, a riposo il Pistunina.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close