Gromadowski-3

Brolo: che Elettrosud! Materdomini battuta, ottavi a gara 3

Gromadowski-3

Sarà necessaria gara 3 per decretare chi supererà il turno degli ottavi di finale dei playoff di A2 maschile di pallavolo tra Elettrosud Brolo e Materdomini Castellana Grotte. Una Elettrosud tutta cuore e grinta, con uno strepitoso Gromadowski (foto), autore di 32 punti, batte i pugliesi per 3 a 1 (25-20, 16-25, 25-22 e 25-17 la progressione dei set) al “PalaTorre” di Torrenova e riporta in parità il conto degli ottavi, rimandando tutto alla bella di mercoledì prossimo.

Al fischio di inizio della coppia arbitrale Valeriani-Chimento, per l’Elettrosud l’allenatore Cortese manda in campo la migliore formazione possibile con Visentin palleggiatore, Gromadowski in diagonale, Sesto e Muscarà centrali e la coppia Santangelo-Giustiniano martelli ricevitori. Libero il giovanissimo Guglielmo. Fanizza, per gli ospiti, schiera Cazzaniga, Pellegrino, Spadavecchia, Sperandio, Civita e Castellano; nel ruolo di libero Primavera. Assenza di non poco conto per i pugliesi quella dello schiacciatore Libraro.

1° set: Brolo parte subito bene, vogliosa di vendicare la sconfitta rocambolesca di mercoledì scorso. Visentin, con un perentorio muro firma il 5 a 1 per i biancoblù, con Fanizza che si avvale del suo primo timeout discrezionale. Al ritorno in campo, gli ospiti non demordono e riaguantano la parità. Brolo comunque c’è e si sente. Sugli scudi uno strepitoso Gromadowski che, in serata di vena, comincia a mettere a terra palloni in quantità industriale. Un suo ace firma il 15 a 12 per Brolo e Fanizza deve rifugiarsi nel suo secondo timeout discrezionale. Ancora ace di Gromadoswki e Brolo vola per il rush finale con Visentin a muro (20-14). L’attacco vincente di Gromadowski chiude il primo set (25-20).

2° set: Inizio di parziale giocato punto a punto fra le due squadre. Poi gli ospiti rompono gli indugi ed allungano fino al 5-9. Brolo tenta il recupero e per poco non ci riesce. Santangelo a muro firma il 10-11. Al timeout tecnico Castellana è avanti di due lunghezze (10-12). Al rientro in campo, gli ospiti operano l’allungo decisivo e vincono facilmente il set, con il punteggio di 25 a 16, riportandosi sull’1-1.

3° set: Inizio guardingo con le due squadre che procedono gomito a gomito. Il primo strappo viene dall’Elettrosud che, con un Gromadowski implacabile, si porta sul 9 a 5. In campo è sempre Brolo a menare le danze (11-5). Gli ospiti non mollano. In casa brolese si spegne la luce e Castellana si fa sotto minacciosa (11-9). Cortese ferma il gioco, ma gli ospiti acciuffano la parità sul 13-13. La voglia di volersi giocare ancora le proprie chances è troppa nei ragazzi in maglia biancoblù, e così Sesto suona la carica ed il suo ace dà il 20 a 18 per Brolo. Ancora Castellana che rientra sul 20-20. Poi, con la tensione che si taglia a fette, Brolo allunga sospinta dai suoi tifosi. Chiude il set uno spettacolare muro di Sesto (25-22).

4° set: Come nei precedenti parziali, l’inizio è giocato punto a punto. Al timeout tecnico è comunque Brolo ad essere avanti per 12 a 10. L’attacco out di Castellano ed il primo tempo vincente di Muscarà portano l’Elettrosud al +4 (15-11) e Fanizza ferma il gioco chiamando timeout. Gromadowski, implacabile, porta i biancoblù all’allungo decisivo (20-13). Sesto firma il punto del 24-14 con Castellana che continua a crederci riportandosi minacciosa (24-17). Chiude i conti ancora Sesto (25-17) rimandando tutti sotto la doccia per la bella di mercoledì prossimo.

Grande prova di maturità dell’Elettrosud che, grazie al lavoro svolto dalla coppia Cortese-Pelillo, comincia a vedere i suoi primi frutti. Da rimarcare, infine, la bella partita del giovanissimo libero, appena 17enne, Guglielmo che, oltre a dare serenità alla ricezione, ha sfoderato numeri di alta scuola.

Tabellino incontro:

Elettrosud Brolo: Gromadowski 32, Visentin 5, Sesto 13, Muscarà 8, Giustiniano 8, Santangelo 6, Colarusso 1, Guglielmo (L). n. e. Bonina, Mirenda, Vitanza. All. Cortese.

Materdominivolley.it Castellana Grotte: Cazzaniga 23, Petrosillo 2, Civita 5, Castellano 16, Sperandio 9, Spadavecchia 7, Braico 1, Mariella, Pellegrino, Primavera (L). All. Fanizza.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close