1

S. Stefano di C.: il Prefetto consegna le Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana

1

Nella giornata in cui si è celebrato il 153esimo anniversario dell’Unità Nazionale, doppia ricorrenza per il paese delle ceramiche che ha ospitato nei locali di Palazzo Trabia il Prefetto di Messina, Dott. Stefano Trotta, il quale ha scelto la sede del museo delle ceramiche per la cerimonia di consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana.

Sono state 17 le onorificenze consegnate ad altrettanti insigniti residenti nella provincia di Messina, che si sono contraddistinti, nel corso della loro carriera professionale, per l’impegno dimostrato nella costruzione di una società migliore; persone che hanno dedicato una vita alla propria professione e al proprio lavoro e che per questo hanno ottenuto il riconoscimento più importante dello Stato Italiano. 

2

Alla cerimonia erano presenti i sindaci dei comuni del messinese, le autorità militari e religiose, nonché diversi rappresentanti delle scuole locali, che hanno salutato il Prefetto e le autorità presenti con canti e con un breve racconto di quella che è stata la storia che ha portato alla costituzione della nostra nazione, una nazione unita sotto un’unica bandiera.

E in una giornata così importante per il nostro Paese, in cui si ricordano le gesta di un glorioso passato, che ha voluto questa terra unita, non sono di certo mancati i riferimenti all’Italia attuale, ad una nazione che purtroppo, come ha sottolineato nel proprio intervento il primo cittadino Francesco Re, è unita solo politicamente e formalmente, perché ancora troppe sono le distanze che separano il nord dal sud del Paese. Un meridione, continua il Sindaco, condannato a non poter cancellare il segno meno della condizione del PIL e ancor meno a poter migliorare la tragica condizione occupazionale di tanti giovani e meno giovani, condizione che colloca la Sicilia all’ultimo posto della graduatoria nazionale.

3

Sentimento e amara costatazione quest’ultima, condivisa anche dal Prefetto, Dott. Stefano Trotta, che rivolgendosi ai giovani li incita a trovare le forze e le risorse per cambiare definitivamente pagina, in un percorso in cui siano proprio coloro che stanno ai vertici della società a dare il giusto esempio. E di certo, dichiara ancora il Prefetto, una giornata come questa ci riempie di certo di orgoglio, orgogliosi di avere nel nostro territorio tante personalità che oggi si contraddistinguono per il loro lodevole operato.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close