IMG_8235

C. d’Orlando: Orlandina, riecco Sardo, tanti volti nuovi. Squadra in partenza per Agropoli

IMG_8235

Nuova conferenza stampa e nuova serata di presentazioni per l’Orlandina Calcio del Presidente Massimo Romagnoli, che ieri ha accolto altri nuovi elementi importanti in società. Nello staff tecnico di mister Galfano sono infatti entrati il nuovo preparatore atletico Prof. Pippo Ferrarotto e il nuovo allenatore in seconda, nonché allenatore dei portieri, Pietro Catalano, entrambi ex calciatori dai grandi trascorsi (foto Germanà). In rosa è invece tornato l’esterno ex Fc Acireale Sardo. Inoltre, l’organigramma paladino è stato arricchito da due nuovi consulenti quali il Dott. Petrassi e la Dott.ssa Anchova.

In apertura di conferenza, il Presidente Romagnoli ha ringraziato per l’apporto fondamentale dato alla squadra lo staff medico, composto dal Prof. Carianni e dal Dott. Merlino. Il patron paladino ha poi parlato di un’interessante iniziativa riguardante un progetto per un osservatorio sportivo calcistico a livello regionale, in modo da poter sfruttare circa 56 miliardi di euro di fondi provenienti dall’UE e dare una boccata d’ossigeno al calcio siciliano in toto.

La palla è poi passata mister Galfano, che ha parlato della difficile trasferta in Campania contro l’Agropoli di mister Pirozzi quarta in classifica in programma domenica: «Sappiamo che è una partita complicata, ma non abbiamo niente da perdere. L’Agropoli ha un trio offensivo che fa paura ed è una squadra forte in ogni zona del campo. Andremo lì coscienti di essere inferiori sulla carta ma consapevoli che ce la possiamo giocare. In settimana ho visto una squadra pimpante, che si è ripresa anche mentalmente. La vittoria sul Pomigliano è stata imporante per il morale, i ragazzi hanno ritrovato fiducia dopo un periodo molto buio. L’Orlandina giocherà per vincere anche contro una squadra più forte, poi è ovvio che ci sono anche gli avversari in campo, non dipende solo da noi. Tra Agropoli, Cavese e Akragas, avremo un trittico di partite molto complicato, dove può succedere di tutto. Credo servano 44 punti per evitare i play-out, quello è il nostro obbiettivo. Più punti faremo nelle prossime tre gare, più ci avvicineremo al traguardo della salvezza».

Qualche battuta anche per i nuovi componenti dello staff tecnico. Primo a prendere la parola è stato mister Catalano: «Sono contento di questa opportunità. Alle mie spalle ho tante esperienze, sia da calciatore che da allenatore, per me questa è una nuova sfida. Parlando di estremi difensori, ritengo Scordino e Caserta due buoni portieri per la categoria, considerato anche il fatto che sono degli juniores classe 1993. Scordino, poi, ha tanta esperienza alle spalle nonostante la giovane età, il che non guasta. Galipò a mio parere è un buon prospetto che può essere utile all’Orlandina nel presente ma che sarà un’ottima risorsa soprattutto in futuro». Il Prof. Ferrarotto ha invece analizzato il momento fisico della rosa biancoazzurra: «Devo fare i complimenti a chi mi ha preceduto. La squadra è in uno stato di forma buono, anche se dobbiamo migliorare qualcosina a livello di durata. Il mio compito sarà quello di mantenere questo livello fisico generale, aumentando nel frattempo l’esplosività, la rapidità e la forza di questo gruppo ed è lì che lavoreremo, in pieno accordo con l’allenatore. Ho trovato dei ragazzi che sono disposti al sacrificio, dei professionisti che hanno voglia di sudare e faticare. Io credo che il lavoro, se fatto bene, porti sempre a dei risultati. Siamo pronti a darci da fare col massimo impegno».

Presentato anche il rientrante Sebastiano Sardo, che aveva svolto la preparazione estiva con i paladini prima di essere mandato in prestito all’Fc Acireale, in Eccellenza. Classe 1995, laterale di destra ma capace di ricoprire il ruolo anche sulla corsia opposta, Sardo è già aggregato al gruppo anche se non farà parte della comitiva pronta per il viaggio verso Agropoli a causa di un piccolo problema fisico all’adduttore. Il calciatore è comunque a disposizione di mister Galfano e martedì dovrebbe tornare ad allenarsi regolarmente. Nel frattempo, la squadra è in partenza per Agropoli, dove domani affronterà la compagine locale nella sfida valida per il ventiseiesimo turno del campionato di Serie D Girone I.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close