PARTE “PAESE PARALLELO”

Si è svolta ieri pomeriggio, venerdì 11 novembre, nella saletta adiacente l’Hotel “Il Mulino” la riunione operativa di coloro che prenderanno parte all’Associazione “Paese Parallelo”. Rinasce così a Capo d’Orlando il fenomeno dell’associazionismo che mancava da molti anni. L’Associazione “Paese Parallelo” avrà lo scopo di promuovere le iniziative culturali, ludiche e ricreative nel paese, valorizzare e diffondere i principi di promozione sociale, informare e rendere partecipi i cittadini alla vita della comunità orlandina, arricchendola con pensieri, metodi ed azioni che potranno anche essere “alternativi”.

“L’idea non è di dividere il paese – dice Salvatore Librizzi – e neanche di creare un altro paese o di sentirci una realtà parallela, il nostro è semplicemente un metodo parallelo, senza arroganza e in assoluta libertà, serenità, serietà e professionalità”. Numerosi sono stati gli interventi dei presenti, ciascuno con una proposta che permetterebbe al paese di guadagnarsi il ritorno sui palcoscenici che gli spettano. L’Associazione avrà una sede, probabilmente in Piazza Duca degli Abruzzi, e proporrà diverse iniziative: una prima idea è quella di creare una rassegna teatrale alternativa a quella realizzata dall’amministrazione comunale, in modo da dare spazio alle compagnie teatrali locali.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close