lavori

Patti: addio all’amianto di via Luca della Robbia, spazio a nuovi parcheggi

lavori

Sono iniziati i lavori di demolizione di un vecchio fabbricato in muratura a un’elevazione fuori terra, sito in via Luca della Robbia nella frazione Marina. La ditta Mazzeo Edilrestauri Srl di Patti, che si è aggiudicata i lavori per un importo di 17.054,19 euro, ha già provveduto a rimuovere le lastre di eternit presenti sul fabbricato. Nei prossimi giorni provvederà alla completa demolizione.

A sollecitare l’intervento di eliminazione dell’amianto e di messa in sicurezza del rudere, che in alcune parti si era trasformato in ricettacolo di spazzatura e covo per animali, erano stati alcuni residenti del quartiere con una petizione indirizzata al primo cittadino Avv. Giuseppe Mauro Aquino. A caldeggiare dinanzi all’Amministrazione comunale la loro richiesta è stato il Consigliere Antonino Di Dio Calderone. La Giunta, dopo aver dato mandato agli uffici di relazionare sul tipo d’intervento da realizzare, ha deciso di provvedere non solo alla eliminazione dell’eternit, ma anche alla demolizione del rudere, per il quale tra l’altro non è stato possibile risalire all’effettiva proprietà. Grazie alla demolizione l’intera area cambierà completamente volto, e lo spiazzo che si verrà a creare sarà adibito ad area di parcheggio. La presenza degli operai che hanno dato inizio ai lavori è stata accolta con entusiasmo dai residenti.

«Abbiamo accolto favorevolmente la giusta richiesta dei residenti di via Luca della Robbia – ha detto il Sindaco Aquino -. Oltre all’eliminazione dell’amianto abbiamo ritenuto giusto che quel manufatto abbandonato, in una zona così centrale, non dovesse più rimanere. Da decenni si discute della sua eliminazione, è arrivato il momento di agire. Per questo motivo abbiamo destinato le somme necessarie per la rimozione dell’eternit e la successiva completa demolizione. Nelle previsioni dell’Amministrazione c’è di destinare quella zona ad area parcheggi, di cui Marina di Patti ha assolutamente bisogno. Adesso – ha concluso Aquino – insieme al parcheggio di via Tenente Natoli, in fase di realizzazione, Marina può usufruire di diversi posti auto in più. Il nostro impegno continuerà, comunque, per reperire il maggior numero possibile di aree di sosta».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close