Calvani

Basket: nulla da fare per Barcellona, Biella si impone per 86-73

Calvani

Nulla da fare per la Sigma Barcellona che, dopo aver lottato fino al 35′, cade sul difficile parquet di Biella. I locali infatti si impongono con il punteggio finale di 86-73, grazie ad una partita pazzesca di Alan Voskuil, che segna 33 punti con 7/11 da tre punti. Con questa sconfitta inoltre i giallorossi vengono superati in classifica proprio dai piemontesi e da Verona, che salgono a quota 30 punti, lasciando Barcellona al sesto posto in solitaria a 28, che al momento varrebbe il derby con l’Orlandina nel primo turno dei playoff.

Biella parte subito forte e chiude il primo quarto in vantaggio 23-17 con un buon impatto di Hollis e Raspino. Il secondo periodo continua sulla falsariga del primo, con Biella a fare la partita e Barcellona costretta ad inseguire: le triple di Hollis e Voskuil portano i rossoblù sul 43-36 all’intervallo lungo.

Alla ripresa dei giochi Barcellona tenta la rimonta e con le triple di Young e Ganeto ed un canestro di Maresca torna fino al -2, prima di chiudere in svantaggio di 3 punti il terzo parziale: 56-53 per Biella. L’ultimo e decisivo quarto comincia sul filo dell’equilibrio, con Barcellona che trova nuovamente il -2 con una tripla di Natali, prima che le triple di Voskuil, Bloise e Hollis portino definitivamente il match sui binari di Biella, che a tre minuti dal termine è sul +12, 75-63. Gli ultimi minuti della partita sono puro garbage time e servono solo a delineare il risultato finale del match, che è appunto di 86-73 per i padroni di casa.

La formazione di Calvani ha combattuto finché ha potuto, ma Biella ha controllato la gara per tutti i 40′ ed ha meritato la vittoria. Non sono bastati ai giallorossi i 21 punti con 5 assist di Collins, nè i 18 di Alex Young. Bene anche Ganeto con 13 punti, male i lunghi con Toppo che non segna neanche un punto in 10′, solo 4 per Fantoni in 9′.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close