maria ricciardello_pp

Brolo: la Ricciardello rivendica il suo operato, “ecco le mie indennità”

maria ricciardello_pp
L’ex Presidente del Consiglio Comunale di Brolo, Maria Ricciardello, difende la propria posizione dopo la pubblicazione delle indennità degli amministratori comunali brolesi avvenuta nei giorni scorsi. In alcuni resoconti di ex amministratori sono risultate evidenti anomalie, e la Ricciardello con tanto di tabulati che la riguardano e relativi agli anni in cui è stata Assessore e Presidente del Consiglio a Brolo, ha voluto dare prova ai cittadini dell’onestà del suo operato.  “E’ ingiusto sparare sul mucchio –spiega la Riccardello- se è vero che c’era un sistema patologico, è pur vero che c’erano amministratori che hanno lavorato con scrupolo e senso di responsabilità, completamente all’oscuro di procedure contabili ed amministrative irregolari. La responsabilità penale nel nostro ordinamento è personale.  Da dipendente pubblico, come prevede la normativa, ho sempre avuto l’indennità dimezzata, afferma ancora l’ex Presidente. Sul mio conto corrente non sono mai transitati rimborsi spese o emolumenti di altra natura. Mi pesa anche il modo con cui questi atti sono venuti fuori . La trasparenza e la pubblicità degli atti amministrativi è già ampiamente normata e non un’eccezionale evento come invece sta accadendo a Brolo”.
“Sono certa – conclude– che la giustizia farà luce su tutta la vicenda individuando i responsabili degli illeciti commessi. Ho fiducia nelle istituzioni, credo che sia compito della magistratura indagare su illeciti penali e amministrativi, ma credo anche nel diritto di tutelare la propria immagine specialmente in casi come il mio in cui si riveste il ruolo di educatore”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close