polizia

Patti: arrestato 47enne romeno per stalking

polizia

Nella mattinata di oggi gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Patti hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Patti, dottoressa M. G. Scolaro, su richiesta del Sostituto Procuratore dottor L. Melis, nei confronti di Salomia Laurenti Gheorghe, cittadino di nazionalità romena di anni 47, incensurato, ritenuto responsabile del reato di atti persecutori.

Vittime dell’uomo gli ex datori di lavoro, titolari della società presso cui lo stalker prestava servizio fino allo scorso 2 agosto.

Licenziatosi, il cittadino romeno avrebbe intentato un contenzioso nei confronti degli ex datori asserendo la spettanza di somme di denaro a lui dovute. Non ottenendo quanto richiesto, lo stesso ha inscenato vere e proprie manifestazioni pubbliche di protesta incatenandosi ai cancelli di una chiesa cittadina, attirando così gli organi di stampa e diffamando gli ex datori. Le indagini avviate hanno poi appurato che l’uomo avrebbe continuato a minacciare le sue vittime sostenendo che avrebbe fatto di tutto per “rovinarle” arrivando a minacciare di incendiare l’esercizio commerciale dove in passato lavorava.

Ulteriori accertamenti hanno, inoltre, fatto emergere diverbi precedenti al licenziamento e ripetute minacce quando il rapporto lavorativo era ancora in atto, un atteggiamento aggressivo ed un livore evidenti, una ingiustificata condotta persecutoria che hanno portato alla misura cautelare.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close