Romagnoli-Galfano

C. d’Orlando: Orlandina, Galfano si presenta. Col tecnico, Scordino e Maresca

Romagnoli-Galfano

Serata di presentazioni ufficiali quella di ieri in casa Orlandina Calcio. Il presidente Romagnoli ha infatti accolto ufficialmente nella famiglia biancoazzurra il tecnico Angelo Galfano (foto Germanà) e due nuovi calciatori, Luca Scordino e Gianluca Maresca.

«Accolgo con grande fiducia il nostro nuovo allenatore, Angelo Galfano – esordisce il presidentissimo davanti ai microfoni –, un tecnico che mi è stato segnalato da persone che lavorano con me da tre anni dietro le quinte. Il mister ha carta bianca dal punto di vista tecnico e del campo. Se gli servirà qualcosa per raggiungere i nostri obbiettivi, cercheremo di accontentarlo come potremo in ogni ambito. Ringrazio inoltre chi è stato qui prima di lui, Peppe Raffaele, per il quale la stima calcistica rimane immutata. Purtroppo, quando non arrivano i risultati, il primo a pagare è l’allenatore, ma non dimentichiamo quanto di bene Raffaele ha fatto a Capo d’Orlando. La storia di Galfano parla chiaro, è un grande esperto di calcio. Sono certo che lui ci guiderà alla salvezza senza passare per i play-out. Comunico, infine, che il discorso stipendi con la squadra è stato già chiuso, problema risolto. Adesso pensiamo solo al campo».

La parola è poi passata al tecnico ex Vibonese, Angelo Galfano, che ha dimostrato subito di avere le idee chiare: «Nella mia carriera da allenatore, tra Lega Pro e Serie D, ho vinto cinque spareggi su cinque per evitare la retrocessione. Questo però non significa che vincere uno scontro play-out nel calcio sia semplice, l’obbiettivo è evitare di disputare una partita del genere, salvandoci prima. Non ho ancora avuto modo di conoscere perfettamente la squadra, tanti calciatori domenica contro il Savoia erano assenti, tra infortuni e squalifiche, ma, dopo aver avuto un faccia a faccia con loro, ho capito che sono con me e con la società. Domenica me lo hanno dimostrato. Perdere 3-1 a Torre Annunziata contro la capolista ci sta, soprattutto con quel tipo di prestazione. Ora per noi comincia il vero campionato, abbiamo dieci finali davanti e non possiamo fallire questi appuntamenti, a partire già da domenica contro il Pomigliano. Non so ancora che tipo di squadra sarà la mia Orlandina, quando avrò lavorato con tutta la rosa a disposizione sarò in grado di fare un resoconto più dettagliato. Ritengo che la fase difensiva sia quella da migliorare più urgentemente. Ringrazio la società per l’opportunità e la fiducia accordatami, lavorerò con il massimo impegno per raggiungere il nostro traguardo. Qui ho già trovato un ambiente ospitale, mi sono subito sentito a casa grazie a tutti i collaboratori che ho avuto il piacere di conoscere in questi giorni e che si sono dimostrati disponibili con me fin da subito. Chiudo dicendo che il mio staff tecnico è in fase di assemblaggio ma non è un grosso problema, posso fare anche da solo eventualmente. Il preparatore dei portieri, comunque, sarà Giuliano. Vice-allenatore e preparatore atletico arriveranno al massimo entro la prossima settimana. Per quel che riguarda il mercato, invece, in squadra manca un po’ di fisicità, vedremo di sopperire a queste carenze, qualora fosse possibile».

Oltre al tecnico Angelo Galfano, sono stati ufficialmente presentati anche due nuovi calciatori biancoazzurri, il portiere ex Noto Luca Scordino, classe 1993, e il jolly di centrocampo Gianluca Maresca, ex Casertana, anch’esso 1993. Entrambi i calciatori sono già a disposizione del nuovo mister (Maresca ha già esordito contro il Savoia) e sono a tutti gli effetti due tesserati dell’Orlandina, anche se Scordino deve scontare un turno di squalifica e salterà, quindi, la delicata partita di domenica contro il Pomigliano. In dubbio per domenica sono anche Galipò, Di Giovanni e Russo, alle prese con qualche problema fisico, anche se c’è un cauto ottimismo riguardo un loro recupero. Più complicate le situazioni di Crinò e Orioles, che saranno quasi certamente out contro i campani.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close