Germanà

Brolo: l’On. Germanà lancia l’appello “nominare subito un sub commissario”

Germanà
Data la delicatissima situazione in essere nel comune di Brolo, il deputato regionale on. Nino Germanà ha chiesto, con un’interrogazione urgente indirizzata al Presidente della Regione e all’assessore per le autonomie locali, di intervenire tempestivamente nominando un subcommissario che affianchi il dott. Marcello Musolino.

“
Dall’insediamento del Commissario Straordinario, Egli ha evidenziato clamorose criticità riferibili alla gestione dell’Ente”, premette l’onorevole del Nuovo Centro Destra. “In questa situazione già critica di per sé, si aggiunge un nodo quantomeno anomalo: il dott. Musolino, chiamato a far luce sulla situazione, collabora in questa operazione di verità con il destinatario di un’informazione di garanzia da un lato e, dall’altro con il revisore dei conti che ha fatto rilevare suddette violazioni”.

Il deputato regionale sottolinea inoltre che l’atteggiamento tenuto sin qui dalla Regione appare inadeguato rispetto alla gravità della situazione. “Già nel 2013 Palazzo d’Orleans aveva inviato nel Comune il dott. Ganci il quale, al termine del suo intervento ispettivo, dichiarò di non aver rintracciato irregolarità di alcun genere e questa conclusione fu sottoscritta altresì dal dott. Lauricella, secondo commissario mandato a Brolo da Palermo, il quale, da funzionario, aveva già elogiato l’operato dell’Ente municipale, non rinvenendo violazioni relative a mutui e finanza derivata”.

Nella sua interrogazione, l’on. Germanà sottolinea che sono trascorsi circa 40 giorni dall’invio di una nota indirizzata al Governatore Crocetta e l’assessore competente (oltre che al Prefetto di Messina, per conoscenza) in cui il sopracitato dott. Musolino, evidenziando la gravità della circostanza, chiedeva la nomina di un subcommissario. L’istanza non ha, sin qui, avuto alcuna risposta dall’Esecutivo.

“E’ assurdo che il Commissario Straordinario venga abbandonato dallo Stato di cui è rappresentante. Anzi, mi correggo, è incredibile sia abbandonato dalla Regione che lo ha prima incaricato e poi ha mostrato d’essere sorda alle sue richieste di ausilio. E’ urgente si nomini un subcommissario che affianchi in questa operazione il dott. Musolino. Confido nel Presidente, certo che darà a breve risposte concrete, giacché è noto il legame che unisce il Governatore Crocetta alla difesa della legalità sempre e comunque. Non vorremmo mai credere che i suoi siano soltanto annunci per ottenere la claque del pubblico televisivo”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close