DSC_0672

C. d’Orlando: la piantagione di canapa a Scafa, il video dell’operazione

DSC_0672
Una filiera completa per la coltivazione di Canapa Indiana a Capo d’Orlando, in contrada Scafa Bassa. Uno stabile, composto da tre unità abitative, che fungeva, in una di queste, da prima semina delle piccole piantine di cannabis, mentre un altra per il loro sviluppo una volta cresciuto con tanto di serra ben organizzata. La terza unità abitativa fungeva da residenza di Ignazio Mirenda.

DSC_0673

DSC_0674

Oltre alle 25 piante già “adulte” sequestrate, gli agenti del commissariato di Capo d’Orlando, che hanno agito in autonomia insospettiti da giorni da una luce sempre accesa arancione nel casolare adibito a serra, hanno rinvenuto anche due sacchi per la spazzatura grandi con all’interno ben 4 chili e mezzo di Marijuana già pronta per lo spaccio.

DSC_0675

Questo fa dedurre che l’attività del 39enne fosse già attiva da tempo. Secondo il dirigente Giuliano Bruno, Ignazio Mirenda era ben organizzato per la coltivazione della sostanza stupefacente con attrezzature anche costose per il mantenimento della temperatura e l’areazione. In una stanza dello stabile, infatti, tutto era stato predisposto anche per l’essicazione delle piantine.

DSC_0676

Ignazio Mirenda è stato sorpreso dagli agenti di polizia mentre faceva rientro nella propria abitazione ed è stato arrestato senza opporre resistenza. Clicca qui per vedere il video dell’operazione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close