barcjesi

Barcellona: terza vittoria in fila per la Sigma. Battuta Jesi con 30 punti di Young

barcjesi

Terza vittoria consecutiva per la Sigma Barcellona di Marco Calvani, che batte Jesi al PalAlberti con il punteggio di 76-70. Calvani festeggia dunque il quinto successo in 6 gare sulla panchina giallorossa, arrivato grazie ai 30 punti e 11 rimbalzi di uno splendido Alex Young, contro una Jesi mai doma, che a 30″ dalla fine era ancora sul -1. Barcellona raggiunge quota 28 punti e resta in quarta posizione insieme a Verona e Biella, dietro il terzetto di testa formato da Trento, Capo d’Orlando e Torino.

Gli isolani partono subito forte, iniziando la gara con un parziale di 13-4 in 5′ orchestrato da Young, Fantoni e Natali, fino ad arrivare al 27-13 alla fine del primo quarto con le triple di Pinton e ancora dello stesso Natali. Nel secondo periodo i ritmi bassi e i tanti errori, da una parte e dall’altra, non fanno di questa partita uno spettacolo per palati fini. Barcellona segna solo 6 punti in questi 10′ e si fa rimontare da Jesi, che torna sul -5 allo scadere del primo tempo con una buona prova di Santiangeli.

Alla ripresa dei giochi Jesi è ancora sulla cresta dell’onda e sfrutta il suo buon momento colpendo la Sigma con Maggioli e Santiangeli, ma la squadra del presidente Bonina è brava a non perdere la concentrazione e trova i canestri dell’allungo con Young, Fantoni e Iurato, prima che Toppo realizzi da sotto il 49-39 che va a chiudere la terza frazione.

Quarto ed ultimo periodo che si apre con Barcellona che volta sul +13 con Filloy e Collins, ma Jesi non molla e con le bombe di Borsato e Migliori e le realizzazioni di Maggioli torna sul -3 a tre minuti dalla fine (59-56). Young risponde con una tripla, ma Borsato ne mette subito a segno un’altra, prima di 4 liberi dello stesso ex Orlandina Basket che portano i giallorossi sul 66-60 al 39′. 4 punti in fila di Santiangeli, 0/2 di Pinton dalla linea della carità e una tripla di Maggioli portano Jesi sul -1 a 30″ dal termine, prima che Collins chiuda la pratica con quattro liberi di fila.

Al termine della partita ha parlato Coach Marco Calvani, a cui i suoi ragazzi hanno fatto un bel regalo di compleanno, il suo 51esimo: “In un campionato di estremo equilibrio, dove nulla è certo, due punti in classifica come questi sono fondamentali. L’impatto di oggi è stato estremamente positivo. Credo sia normale fare un po’ di fatica anche perchè ogni settimana siamo costretti a trovare sempre un assetto diverso causa infortuni. Nonostante tutto siamo contenti di aver portato a casa questa vittoria e sono felice anche perché l’impatto é stato positivo. L’unico augurio che ci facciamo è di trovare una maggiore continuità.”

Mvp della gara certamente Alex Young, che chiude l’incontro con 30 punti, 11 rimbalzi e 3 recuperi nonostante l’1-8 dalla lunga distanza. L’unico altro giallorosso in doppia cifra è Collins con 11 punti, a cui aggiunge 9 assist, mentre si fermano a 8 Natali, Filloy e Fantoni. Prossima gara della Sigma sarà lo scontro diretto per la lotta al quarto posto contro l’Angelico Biella in terra piemontese.

Sigma Barcellona – Fileni BPA Jesi 76 – 70 (27 – 13;  33 – 28; 49 – 39)

Sigma Barcellona: Young 30, Toppo 5, Maresca n.e, Natali 8, Collins 11 , Filloy 8, De Leo n.e., Iurato 3, Fantoni 8, Pinton 3. Coach Marco Calvani.

Fileni BPA Jesi: Maggioli 22, Borsato 8, Fallucca, Jukic 6, Esposito, Bonfiglio 2, Santiangeli 18, Hoover 10, Migliori 3, Di Giuliomaria 1. Coach Piero Coen.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close