IMG-20140223-WA0018

Capri Leone: Rocca-Campofranco, buona la prima, Parmonval ko

IMG-20140223-WA0018

Prima vittoria tra le mura amiche del 2014 per il Rocca di Capri Leone e per il nuovo allenatore Campofranco, che all’esordio sulla panchina biancoazzurra trova i tre punti superando la Parmonval per 2-1 nella ventiquattresima giornata del campionato di Eccellenza Girone A.

Il neo tecnico dei “leoni” non stravolge l’assetto tattico della squadra e, complici le squalifiche pesanti di Regina e Bontempo G., punta su ben quattro under dal primo minuto, schierando i classe 1995 Cicirello, Smeriglia e Galati e il classe 1997 Protopapa per dare brio ad una compagine dalla manovra ultimamente troppo farraginosa. Mister Mutolo risponde con una Parmonval che si affida soprattutto alle scorribande esterne di Lala e Serio per continuare a sognare la Serie D. Arbitra il signor Costanza di Agrigento.

Sin dai primi minuti, il Rocca è molto pimpante e mette alle strette gli ospiti. Al 12′ arriva la prima occasione della partita con Monastra, ma il diagonale dell’attaccante locale è facilmente bloccato da Versaci. Passano solo cinque minuti e il Rocca trova il vantaggio. Sugli sviluppi di un corner, Craccò viene platealmente strattonato in area da un difensore palerminato. Il signor Costanza non ha dubbi e decreta la massima punizione che Bontempo F. trasforma col mancino nell’1-0 per i padroni di casa. La Parmonval sembra accusare il colpo e al 21′ una gran punizione di Craccò sfiora la traversa, mettendo nuovamente i brividi a Versaci. Dopo qualche minuto di smarrimento, però, gli ospiti alzano la testa e in due circostanze con Serio, che fa letteralmente ammattire Galati, cercano il pari con delle conclusioni da fuori che non hanno fortuna. Vicinissimo al raddoppio va invece il Rocca con Monastra al 35′, ma la sua bellissima girata si stampa solo sulla traversa. I messinesi sono comunque tonici e Cicirello, proprio al 45′, batte Versaci con un bel diagonale che però finisce a lato di poco.

Il secondo tempo vede ancora i padroni di casa molto in palla e al 2′ Monastra, innescato da Cicirello, non trova il raddoppio per un soffio. Dopo 55′ minuti di grande pressione, comunque, il Rocca inizia piano piano a perdere metri e la Parmonval, senza pungere troppo in realtà, guadagna campo e convinzione. I ragazzi di Mutolo sono con la testa e con le gambe in partita e al 68′, su una disattenzione della difesa, insaccano l’1-1 con Lala, abile a sfruttare un cross dalla sinistra e a bucare l’incolpevole Inferrera con un gran diagonale. I padroni di casa hanno però troppa voglia di riscatto e al 77′ Zingales, dopo una gran verticalizzazione di Craccò, fredda Versaci per il 2-1, facendo esplodere di gioia il “Nuovo Comunale”. I palermitani abbozzano una reazione che si conclude con un nulla di fatto e il Rocca può così ritornare a festeggiare in casa dopo tre mesi.

Rocca batte dunque Parmonval 2-1, con mister Campofranco vincente all’esordio e i “leoni” messinesi che scacciano paura e crisi con una bellissima partita. Per la Parmonval, una sconfitta che però non pregiudica il cammino dei ragazzi di Mutolo, autori di un campionato a dir poco sontuoso fino a questo momento.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close