Poz_Basile

C. d’Orlando: al PalaFantozzi arriva la capolista Torino

Poz_Basile

L’Orlandina Basket affronterà questo pomeriggio, alle 18:00 al PalaFantozzi, la Manital Torino, capolista del campionato Adecco Gold insieme a Trento, a soli due punti dalla squadra di coach Pozzecco.
All’andata i paladini ebbero la meglio al PalaRuffini per 76-82, ma dalla gara del 10 novembre scorso, che rappresentò la quarta vittoria consecutiva per i paladini, molto è cambiato il volto dei piemontesi, con l’inserimento di Tim Bowers ed il ritorno di Stefano Mancinelli e di Ronald Steele, le cui condizioni saranno valutate nell’allenamento di rifinitura di questa mattina. Nella conferenza stampa pre-gara coach Pozzecco commenta il rilascio di Dario Cefarelli, ceduto a Napoli fino a fine stagione: “Dario è una persona straordinaria, ha un futuro importante davanti a sé e mi dispiace sia andato via. Penso però, continua Pozzecco, sia stato giusto e doveroso accettare la sua richiesta di poter andare a giocare da un’altra parte”. Riguardo le voci di mercato il tecnico paladino ha voluto precisare che nessuno arriverà senza che ci sia un necessario bisogno: “Capisco, ma non mi piace, questa assoluta ricerca della notizia di mercato: abbiamo la miglior coppia di americani del campionato di Adecco Gold. Poi, secondo me, prosegue il coach dell’Orlandina, abbiamo anche il miglior giocatore del campionato, Sandro Nicevic, e in rosa ci sono due giocatori come Basile e Soragna di cui non si riesce a quantificare l’apporto alla squadra: sono due giocatori che non cambierei con nessuno al mondo. Infine – conclude Pozzecco – abbiamo Portannese, inserito dalla GIBA come uno dei migliori 4 italiani del campionato, Laquintana, che sempre dallo stesso organo è stato incluso nei 4 giovani più migliorati, Benevelli, per me il giocatore con il più alto rendimento uscendo dalla panchina di tutta l’intera lega, e Ciribeni, che sta facendo esattamente quello che gli ho chiesto: farsi trovare pronto nel momento in cui deve scendere sul parquet. Oggi come oggi non sento il bisogno di aggiungere niente e nessuno a questa splendida famiglia. Siamo secondi in classifica e non mi sembra corretto parlare di altri giocatori, anche perché non è detto che un nuovo innesto farebbe bene alla squadra». Chiusa la parentesi sul mercato, il Poz analizza la gara di domani: «Domenica giochiamo contro Torino, la squadra più talentuosa di tutta l’Adecco Gold, avremo la fortuna di vedere a Capo d’Orlando un giocatore come Mancinelli, di livello superiore e persona straordinaria, e Stefano Pillastrini, secondo me il miglior allenatore della Lega».
Mancio troverà in Sicilia un altro ex Fortitudo Bologna, Gianluca Basile, che torna sul parquet dopo lo stop: “Fisicamente sto bene, potevo anche giocare domenica scorsa – dichiara Baso – ma d’accordo con lo staff tecnico non abbiamo voluto rischiare. Ogni partita è importante, ma contro Torino lo è di più perché vogliamo rimanere attaccati al primo posto, perdere la gara significherebbe arrivare a -4 e staccarsi dal treno più importante. Noi comunque puntiamo a vincere sempre, in tre mesi siamo cresciuti molto, ma continuiamo a commettere errori e abbiamo ancora margini di miglioramento. Fuori dal campo io e Mancinelli siamo grandi amici, ma entrambi vogliamo sempre vincere e in campo ci ammazzeremo di botte».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close