NASCE “PAESE PARALLELO”, DOMANI INCONTRO AL MULINO


Sembra si chiamerà soltanto “Paese parallelo” l’associazione che sta per nascere a Capo d’Orlando e che contribuisce fattivamente a rafforzare il vento positivo di ritrovato associazionismo che si respira in paese. Dopo le elezioni amministrative dello scorso Giugno si intuiva già che il fermento politico non si limitava esclusivamente alla consultazione, ma che, tra giovani e adulti, c’era la voglia di riunirsi, incontrarsi, discutere per il bene del paese, a prescindere di quale fosse poi la propria preferenza politica. Così si cominciava a parlare con Pino Cirillo e la sua “Urlo”, che pare, secondo organi di stampa, possa adesso cambiare nome, o con Salvatore Librizzi per “Paese parallelo”. In effetti ci è voluto un po’ di tempo, ma tra la ricerca della sede, la stesura di uno statuto valido e riunioni varie sembrano essere in dirittura di arrivo. Domani sera, alle 18.30, si terrà una riunione dei soci fondatori e dei futuri iscritti dell’associazione per nominare il consiglio direttivo e stilare le prime proposte per le iniziative da intraprendere. L’incontro si svolgerà presso la sala riunioni dell’Hotel Il Mulino, sul lungomare Andrea Doria. Anche per “Paese Parallelo” è stata individuata una sede ufficiale. Si tratterebbe, secondo prime indiscrezioni, di un locale sito nella via Trieste (nella foto). L’associazione Urlo invece, ha già inaugurato il proprio punto di incontro in via Lo Sardo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close