logo-millumino-20142

Tusa: il comune aderisce a “m’illumino di meno”

logo-millumino-20142
L’Amministrazione Comunale di Tusa, ritenendo che il risparmio energetico ed il ricorso alle fonti energetiche alternative siano temi con il quale ognuno debba confrontarsi e coniugando sostenibilità ambientale, storia e cultura ha deciso di aderire all’iniziativa “M’illumino di meno” – X giornata del risparmio energetico.

L’amministrazione ha accettato la proposta del consigliere Pasquale Serruto e di conseguenza la sfida lanciata nella trasmissione radiofonica “Caterpillar” in onda su Rai Radio Due (http://caterpillar.blog.rai.it).

Finalità della manifestazione è la sensibilizzazione della popolazione alla razionalizzazione e diminuzione dei consumi energetici, migliorando o cambiando le proprie abitudini e ponendo maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale.

Venerdì, 14 febbraio 2014, dunque, verrà simbolicamente messo in atto un “silenzio energetico” spegnendo le luci che illuminano alcuni monumenti di Tusa e i mosaici dell’Antiquarium Badia. Sarà possibile immergersi nella suggestiva atmosfera di Piazza Mazzini illuminata dalla sola luce di centinaia di fiaccole, attraversare le vie del centro storico dove un percorso illuminato porterà all’Antiquarium Badia per ammirare i capolavori custoditi al suo interno.

L’Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini ad aderire all’iniziativa spegnendo o anche solo abbassando, nella stessa fascia oraria luci o insegne luminose, a far proprio il Decalogo pubblicato sul sito e cartaceo per consentire un maggiore risparmio energetico in quanto ogni piccolo gesto ha grande valore: meno consumi energetici significano meno emissioni di inquinanti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close