amianto merì

Merì: sequestrata discarica di amianto nel torrente Mela

amianto merì

Questa mattina i militari della Stazione Carabinieri di Merì, nel corso di un servizio finalizzato alla tutela dell’ambiente ed alla salvaguardia della salute pubblica, durante un sopralluogo nel greto del Torrente Mela, area a rischio ambientale, già sottoposta a sequestro nel 1999 e nel2010, hanno individuato un’area adibita a discarica di onduline e tubi in cemento amianto, classificati come rifiuto speciale pericoloso.

Avendo constatato anche la presenza di materiale in amianto sbriciolato nei pressi di un corso d’acqua,i Carabinieri, hanno posto sotto sequestro l’intera area, all’altezza della C.da San Giuseppe del Comune di Merì, mettendola a disposizione della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto e nominando come custode un addetto dell’ufficio tecnico del comune di Merì.

merì

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close