1

S. Stefano C.: seconda edizione di “Cantando dentro la giara”

1

Si chiama Ludovica Lombardo, 15 anni di Castel di Tusa, la vincitrice  del festival canoro “Cantando dentro la giara”.  Vincitrice già della scorsa edizione, Ludovica ha nuovamente conquistato pubblico e soprattutto giuria, guadagnando nuovamente il podio.  A Laura Cesarino invece il secondo posto e a Francesca Cappitta il terzo. Il premio della critica  è stato invece assegnato alla “armoniosa ed elegante” interpretazione  di  Un amore così grande di Claudio Villa,  interpretata dalla giovane  Irene Antoci.

Alla vincitrice di  questa seconda edizione del festival,  un master di 4 giorni presso il Village Music Lab Accademy di Caserta.

La due giorni canora, patrocinata dal comune di S. Stefano e  giunta alla sua seconda edizione, si è svolta presso il CineTeatro “Glauco” e  si è conclusa domenica sera con grande soddisfazione per gli organizzatori ma anche per il numeroso pubblico presente in sala. Ideata ed organizzata dal sig. Franco Cesarino, cittadino comune mosso dall’amore per la musica, per i giovani e per il proprio paese, la manifestazione ha offerto  la possibilità a tanti giovani, provenienti da diverse parti della Sicilia, di mettersi in gioco e soprattutto di mettere in scena il proprio talento.

1 

Due diverse giurie hanno espresso il proprio parere su 13 giovani emozionati ma fortemente motivati, che sono riusciti a regale tante emozioni. Una giuria tecnica, che ha avuto il compito di decretare i vincitori, alla quale ha preso  parte anche Concetta Petti, Presidente del Village Music Lab Accademy, e una giuria giornalistica che ha assegnato il premio della critica.

A presentare le due serate all’insegna della musica e della sana competizione Alessandro Amoroso e Francesca Rondinella, con la direzione  artistica di Franco Gelardi.  Tanti, inoltre,  gli ospiti presenti: Zaira di Grazia, concorrente di “Ti lascio una canzone”, Manfredi di Liberto, ideatore del genere comico fantastico e  Mariuccia Cannata, in arte “pipitonella”, direttamente dalla trasmissione “Insime”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close