2014-01-26 14.38.42

Seconda Categoria: il Mirto travolto dall’Aluntina

2014-01-26 14.38.42

Nella quattordicesima giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D, il Mirto viene sconfitto per 3-0 dall’Aluntina. Gli uomini di mister Frisenda provano a restare in partita fino all’ultimo, ma non riescono a trovare la via della rete per il quarto incontro consecutivo. Mentre l’Aluntina, con questo successo, si allontana dalla parte bassa della classifica.

Parte forte l’Aluntina e al 7′ Nicola Dottore viene anticipato dal portiere avversario Salvatore Russo in uscita. Il Mirto si fa vedere in avanti al 10′, quando Rizzo non riesce a superare in area il difensore Collura. I locali si rendono pericolosi ancora al 14′ con un tiro di Sapone dai trenta metri, che va fuori di poco. Al 18′ Di Simone porta in vantaggio l’Aluntina con un gran destro sotto l’incrocio, sfruttando un angolo battuto da Priola. Gli ospiti premono e al 22′ Pedalà non sfrutta una buona occasione in area avversaria. Il Mirto cerca di reagire e chiude in attacco la prima frazione di gioco. Al 28′ un tiro di Castrovinci va alto sulla traversa. Al 30′ avviene un episodio dubbio in area ospite; Rizzo protesta per una spinta di Collura, ma il direttore di gara Grasso lascia correre. Al 40′ un tiro di Rizzo viene deviato in angolo dal difensore Gaetano Dottore; sugli sviluppi del corner Fabio viene atterrato in area, ma per l’arbitro è ancora tutto regolare. Al 42′ un assist di Lo Sardo è leggermente lungo per Rizzo e al 45′ Gugliotta, lanciato verso la porta avversaria, viene anticipato dal portiere ospite Tindaro Russo.

Il Mirto riparte bene nella ripresa. Al 46′ Rizzo viene fermato per un fuorigioco dubbio. Al 51′ i locali creano la loro migliore occasione da rete. Gugliotta riesce ad incunearsi in area, ma calcia lontano dai pali di Tindaro Russo. Al 67′ Caprino non sfrutta un lancio di Cammareri. L’Aluntina raddoppia in contropiede al 73′ con Castagnolo, il quale insacca con un destro preciso. I locali provano a trovare il gol della bandiera, ma all’82’ una staffilata di Caprino dal limite dell’area viene respinta da Tindaro Russo. All’83’ arriva il 3-0 con il neoentrato Scorza, abile a sfruttare un altro contropiede. Dopo soli 20 secondi di recupero il signor Grasso pone fine all’incontro.

Con questa sconfitta il Mirto rimane in ultima posizione con 7 punti insieme alla Fitalese, sconfitta in casa 2-0 dall’Unicest. La formazione di capitan Ipsaro deve comunque ancora recuperare una partita. In testa alla classifica rimane il Montagnareale, vittorioso per 2-1 contro l’Halaesa Castel di Tusa. Mentre l’altra capolista Gioiosa viene fermata 1-1 a Sant’Agata. I locali vanno avanti con Genovese al 13′; rimedia per gli ospiti al 41′ Spanò.

Questa la classifica:

Montagnareale 36

Gioiosa 34

Unicest 29

Caronia 27

Nuova Rinascita 18

Ucriese 18

Nebrodi Sant’Agata 15

Aluntina 14

Halaesa Castel di Tusa 13

Tusa 12

Mirto 7

Fitalese 7

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close