orlandia_aquila_pp

ORLANDIA 97: SE NON SI VINCE ADDIO PROMOZIONE!


Sembrerà esagerato, ma se l’Orlandia’97 non riuscirà a vincere domenica contro il Fiano Romano, potrà anche dire addio ai sogni di gloria. Siamo solo alla IV° giornata e l’Orlandia’97 ha già scontato il proprio turno di riposo, ma il ritardo di otto punti  dalla vetta della classifica attuale sarà difficilmente ridotto, se la squadra non comincerà a vincere con una certa regolarità. Non c’è alternativa alla conquista dei tre punti. Le più credibili contendenti alla vittoria finale del torneo, sin qui, non hanno perso un colpo, per cui l’imperativo della vittoria è quanto mai d’obbligo. Lo zero in classifica alla casella gol realizzati, stride parecchio in considerazione dell’alto potenziale offensivo. Le azioni da gol non sono mancate, ma oltre alla solita mancanza di cinismo sottoporta, è mancato ordine e convinzione nelle manovre. Le nuove metodologie di Mister Curasì non sono state ancora perfettamente assorbite dal gruppo, ma la sensazione è quella che nel momento
in cui la squadra comincerà a giocare con i giusti automatismi, ci sarà poco spazio per le avversarie. Intanto Napoli e Res Roma, in particolare, si godono il primato a punteggio pieno, mentre l’Orlandia’97 fa ancora i conti con tattica da affinare e forma fisica non perfetta per alcune calciatrici. In questo, pur breve, periodo di inattività dalle gare ufficiali, Curasì ha aumentato i carichi di lavoro e le sedute di allenamento settimanale, nel tentativo di diminuire il gap tattico rispetto alle squadre migliori e di velocizzare il tempo di assimilazione degli schemi. Senza lasciare nulla di intentato, il tecnico paladino crede nelle capacità delle sue ragazze di reagire alla partenza lenta di inizio stagione. Per la gara di domenica le novità più liete vengono dalle convocazioni di Alessia Cianci e di Maria Cusmà. L’attaccante romana, oltre a sentire aria di casa, riassaporerà finalmente il terreno di gioco in gare di campionato, dopo avere dato prova di discreta tenuta atletica nelle partite amichevoli. Da Cianci si aspetta sempre molto, ma sarebbe troppo al momento chiederle di ergersi a salvatrice della patria. Dopo il lungo infortunio sta meglio anche Maria Cusmà e complice anche l’assenza a centrocampo per squalifica di Rossella Sardu, non è da escludere la presenza della gioiosana tra le undici titolari. La gara contro il Fiano Romano non sarà comunque facile. La squadra avversaria infatti è reduce dalla bella vittoria domenica scorsa sul campo del Civitavecchia, formazione che la domenica precedente aveva costretto l’Orlandia’97 al pareggio a reti bianche. Arbitro della gara sarà il Sig. Salvatore Bartolino di Perugia. Fiano Romano – Orlandia ’97 comincerà con mezz’ora di ritardo rispetto al resto delle partite di calendario. Calcio di inizio alle ore 15,00.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close