20140118_143913

Eccellenza: troppa Tiger per il Rometta, gialloneri sempre più in vetta

20140118_143913

Continua inarrestabile la marcia della Tiger Brolo del presidente Tripi, che nella sfida valevole per la diciannovesima giornata del Girone B di Eccellenza stende con un perentorio 4-0 un Rometta assolutamente inerme di fronte alla forza della capolista.

Al “Comunale” di Brolo, mister Bellinvia deve fare a meno di pezzi pregiati come D’Arrigo, Kouadio, Grippi e Bonaffini. In panchina Messina, Rametta ed Elamraoui, il tecnico di Barcellona dà fiducia in avanti a Biondo in appoggio a Calabrese e D’Agosta. Il Rometta si presenta invece con soli sedici uomini in distinta, con il capitano Billè tra i pali e in avanti Biondo e Arena a cercare di infastidire l’inviolabile difesa dei padroni di casa, imbattuta da oltre 500′. Arbitro dell’incontro è il signor Crescenti di Trapani.

L’avvio è tutto di marca Tiger, con Biondo che ci prova senza fortuna dopo pochissimo. Al 6′ Lupo si incunea in area di rigore con grande forza fisica ma la sua conclusione viene provvidenzialmente deviata in corner dalla retroguardia rossoblù. Sugli sviluppi del calcio dalla bandierina, D’Agosta mette in mezzo per Calabrese che di testa centra in pieno la traversa. Il Rometta soffre tremendamente la Tiger e al 13′ i padroni di casa passano. Zingales salta di netto il proprio marcatore e serve in area di rigore Calabrese che ha il tempo di controllare e di battere l’incolpevole Billè per l’1-0. I gialloneri sono assoluti padroni del campo e al 21′, su angolo battuto da Zingales, ancora una volta Calabrese trova il suo sedicesimo gol di questo campionato con un bel colpo di testa in anticipo, 2-0. I padroni di casa amministrano bene il possesso palla e al 31′ Perricone avrebbe anche l’opportunità di realizzare il terzo gol ma Billè in uscita si oppone. Il primo tempo non regala altre emozioni, con le squadre che vanno al riposo sul 2-0.

Nella ripresa la Tiger Brolo al 48′ ha la giusta occasione per triplicare con D’Agosta, che con una clamorosa accelerazione entra in area di rigore e costringe gli avversari al fallo. Dal dischetto si presenta lo stesso attaccante ex Vittoria, alla ricerca del suo primo gol in campionato, ma la sua conclusione non è irresistibile e Billè blocca in due tempi. Al 59′ si vede finalmente anche il Rometta con Arena, che sfrutta un bel corner con un ottimo movimento sul primo palo per calciare al volo verso la porta di D’Alessandro: fuori di poco. Due minuti più tardi è Biondo a mettere i brividi ai “tigrotti” con un destro da fuori, la palla è ancora una volta a lato. L’incontro sembra comunque in mano ai brolesi ma al 74′ il neo entrato Elamraoui reagisce ad un fallo di Sofia e si becca il rosso che lascia in dieci uomini la Tiger e che costerà al fantasista la trasferta di Siracusa. Il Rometta non approfitta comunque della superiorità numerica, anzi all’81’ è la capolista del torneo a trovare il colpo del ko. Lupo penetra furioso tra le maglie rossoblù che ancora una volta si stringono irregolarmente in area, obbligando il signor Crescenti a concedere il secondo rigore di giornata ai locali. Dagli undici metri questa volta va Calabrese ma Billè è reattivo e dice ancora una volta di no; il portiere ospite è però sfortunato e sulla ribattuta D’Agosta fa impazzire il pubblico di fede giallonera, realizzando il suo primo gol con la maglia della Tiger. All’86’ c’è ancora il tempo di vedere la bellissima rete di Speciale, da poco in campo al posto dello straripante ma nervoso Lupo, che supera Billè e cala il poker per i padroni di casa, chiudendo definitivamente la contesa con il 4-0 finale.

Ennesima prova di forza della Tiger Brolo, che coglie la sesta vittoria consecutiva e porta a 610 i minuti di imbattibilità della propria porta. I gialloneri volano così a +7 sull’FC Acireale secondo in classifica, in attesa della sfida di domani degli acesi, che saranno di scena a Vittoria. Nelle altre sfide di giornata, Catania San Pio X-Città di Rosolini 5-1 e San Gregorio-Modica 0-4.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close