20140118_123840

C. d’Orlando: aria di derby in casa Orlandina, mister Raffaele: «Due Torri squadra ostica»

20140118_123840

Sta per terminare il conto alla rovescia per il derby di Serie D tra Due Torri e Orlandina, in programma domani pomeriggio alle 14:30 al “Vasi” di Gliaca di Piraino e valevole per la terza giornata di ritorno del massimo torneo dilettantistico.

Serenità e concentrazione in casa Orlandina, dove oggi in conferenza stampa hanno parlato, col sorriso sulle labbra e tanto ottimismo, il presidente paladino Massimo Romagnoli e il tecnico biancoazzurro, grande ex della sfida, Giuseppe Raffaele.

«Quella di domani sarà una partita bella e importante – esordisce il presidente –, sia perché è un derby, sia per la classifica. Una eventuale vittoria ci permetterebbe di sognare posizioni di prestigio. Restare dove siamo non mi interessa, come non mi interessava restare in Eccellenza. Certamente si può rimanere in Serie D per un paio di anni ma l’obbiettivo è quello di andare avanti. Quest’anno stiamo gettando le basi per il futuro e se parlo di playoff lo faccio anche per stimolare al massimo i nostri calciatori».

Derby territoriale per l’Orlandina, derby col passato per mister Raffaele, uno dei tecnici più incisivi e vincenti nella storia recente del Due Torri. «Il passato è passato, questi discorsi non mi interessano – spiega l’allenatore orlandino -. Sarà la mia quinta partita contro il Due Torri, non cerco altro che i tre punti perché sono un professionista e mi importa solo di quello che succede in campo. I nostri avversari si sono rinforzati recentemente con l’arrivo di Toscano, noi invece abbiamo qualche problema fisico e sarò costretto a qualche staffetta, non posso rischiare tutti i nostri acciaccati. È una partita molto sentita ma per me conta la classifica. Vincere sarebbe importante per mantenere invariato o aumentare il vantaggio sulla zona calda. La squadra è in linea con gli obbiettivi fissati ad inizio stagione, non ho nulla da rimproverare ai ragazzi che stanno dando il massimo. A loro chiedo solo di continuare su questa strada anche domani. Dobbiamo cercare di essere sempre sul pezzo, perché non appena caliamo un attimo veniamo puniti. Nonostante tutto, l’Orlandina quest’anno ha espresso un buon calcio e con l’arrivo nell’ultimo mercato di alcuni giocatori abbiamo ovviato a dei problemi di rosa che c’erano semplicemente per caratteristiche dei calciatori, non certo per il loro valore assoluto. Due Torri-Orlandina è un derby ma è soprattutto una sfida salvezza, speriamo di assistere ad una bella partita e di fare un altro regalo a noi e al nostro presidente dopo le due vittorie di inizio anno contro i biancorossi».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close