orl

Serie D: recupero fatale all’Orlandina, Due Torri e Città di Messina battute

orl

Seconda giornata di ritorno negativa per le formazioni messinesi impegnate nel campionato di Serie D Girone I. L’Orlandina viene raggiunta nel recupero dalla Nuova Gioiese, il Due Torri cede con onore alla Cavese, il Città di Messina affonda ad Agropoli.

Al “Ciccino Micale” di Capo d’Orlando, l’Orlandina di mister Raffaele è orfana di Frisenda e schiera in avanti Marasco e Crinò. In porta c’è Caserta mentre in difesa si rivede Fascetto. Rispondono i calabresi agli ordini di mister Dal Torrione col poderoso Pascu in avanti, affiancato da Crucitti e Condomitti. Arbitra il signor Degli Esposti di Bologna.

L’avvio è tutto di marca paladina, con i padroni di casa che al 3′ sfiorano già il gol con Privitera che da pochi passi mette a lato. Al 6′ è più preciso Russo che, imbeccato dalla destra, colpisce di testa e trafigge Andreoli per l’1-0. L’Orlandina è dirompente e due minuti dopo Marasco si inventa la giocata che libera Crinò in area per il raddoppio biancoazzurro. La gara appare in discesa ma al 21′ Caserta sbaglia il tempo dell’intervento e regala un rigore alla Nuova Gioiese che Lombardo puntualmente trasforma nella rete del 2-1. I locali sono comunque in palla e al 40′ è solo la traversa a dire di no alla pregevole conclusione in acrobazia di Marasco. Il primo tempo si chiude quindi con i siciliani avanti 2-1.

Nella ripresa l’Orlandina ha due clamorose occasioni per chiudere l’incontro ma prima Russo e poi De Cristofaro sprecano calciando addosso all’estremo difensore calabrese. La Nuova Gioiese ha il merito di non arrendersi e all’89’ servono un grande Caserta e un attento Russo, appostato sulla linea, a negare il gol del pari a Crucitti dopo un bel diagonale. Nel recupero, però, ecco la doccia gelata: i viola sfondano sulla destra, palla in mezzo che scavalca Caserta e per Condomitti è un gioco da ragazzi realizzare il definitivo e beffardo 2-2.

Nel frattempo, affonda il Città di Messina, battuto sonoramente 3-0 dall’Agropoli. Per i campani a segno due volte Scognamiglio nel primo tempo, mentre il terzo centro è un autogol siglato da Cammaroto al 58′.  Il Due Torri di mister Alacqua va invece in scena a Cava dei Tirreni contro la temibile Cavese. I biancorossi restano in partita per tutta la gara ma si arrendono per 1-0 ai padroni di casa causa il gol al 20′ di Pandolfo.  E domenica prossima al “Vasi” di Piraino c’è un derby da brividi: sarà un Due Torri-Orlandina tutto da godere.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close