villa-romana

Patti: incontro per le manutenzione di Villa Romana

villa-romana

A seguito all’allarme lanciato dai cittadini pattesi in merito alle condizioni di estremo degrado in cui versa la Villa Romana, il Sindaco Mauro Aquino ha incontrato a Messina il Sovrintendente ai Beni Culturali Rocco Scimone, per affrontare le problematiche legate alle condizioni dei mosaici del plesso archeologico. Il primo cittadino ha richiesto al Sovrintendente un intervento immediato e urgente sulla copertura mirato all’eliminazione definitiva delle infiltrazioni. L’incontro si è svolto alla presenza anche dell’ing. Stopo, lo strutturista della Sovrintendenza, il quale sarà a Patti il prossimo giovedì per elaborare un progetto per un intervento urgente sulla parte sommitale della struttura per eliminare definitivamente lo stillicidio d’acqua piovana.

Nel corso della riunione è stato inoltre affrontato il problema della manutenzione dell’area. Il Sindaco ha offerto la collaborazione del Comune e di associazioni e di privati cittadini per le esecuzioni di piccole manutenzioni, sotto le direttive del Servizio archeologico della Sovrintendenza. In tal senso il Sovrintendente si è impegnato a far pervenire al Comune di Patti una bozza di convenzione che preveda questo tipo di collaborazioni, oltre all’utilizzo del sito anche per iniziative culturali che vadano oltre alla normale fruizione del sito stesso.
Il Sindaco ha suggerito alla Sovrintendenza la stipula di un’ulteriore convenzione con l’Azienda Provinciale Foreste per il diserbo dell’area, così come altre istituzioni hanno fatto per altri monumenti. E’ stata infine affrontata la possibilità di istituire il biglietto unico d’ingresso, in aggiunta a quelli singoli, per le aree archeologiche della Villa Romana e di Tindari, progettando anche un piano condiviso di promozione dei siti.
Nelle prossime settimane, intanto, si terrà un incontro del Sindaco Aquino con l’Assessore Sgarlata, investita del problema dal Sovrintendente Scimone. “Registro con piacere l’attenzione e la disponibilità – ha detto il Sindaco – tanto dell’Assessore Sgarlata quanto del dirigente Scimone.
E’ indispensabile ricercare tutti insieme le migliori sinergie a tutela e salvaguardia di un patrimonio che non può essere messo a rischio dai problemi strutturali registratisi con l’impianto di copertura dell’area. Sono certo – ha concluso – che da questa positiva sinergia, che deve necessariamente coinvolgere associazioni e privati, che già si sono spesi tanto e che sono certo non faranno mancare il loro apporto nel prossimo futuro, scaturiranno risultati positivi per il sito stesso e per l’intero territorio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close