ANAPI PESCA: ARGINARE L’ALGA INVASIVA


Ha preso il via una campagna informativa e di sensibilizzazione per fronteggiare l’emergenza rappresentata dalla diffusione della “Caulerpa Taxifolia e Racemosa” attraverso il monitoraggio ed  una prima mappatura dei siti in cui è presente. A tal fine è stato stipulato un protocollo d’intesa  fra l’ARPA SICILIA –Agenzia Regionale Per La Protezione dell’Ambiente-e le Associazioni di Categoria del settore  Marittimo-Pesca. Trattasi di un’alga colonizzatrice ed invasiva arrivata sino ai nostri mari dopo aver infestato quelli dei 4 continenti contaminando anche  il Mar Mediterraneo, comprese le coste della Sicilia, danneggiandone la vegetazione marina. Un impatto ambientale notevole che sta causando elevati disagi, in particolare di carattere economico, non solo per il settore della pesca professionale, ma anche alle varie attività turistiche che operano nell’Isola. L’accordo con L’ARPA,  che rappresenta un ulteriore elemento a tutela dell’ecosistema marino e dell’ambiente naturale, prevede diverse azioni fra cui  fornire informazioni alle  imbarcazioni destinate alle attività di pesca per gli eventuali danni arrecati sulle attrezzature e sul pescato. Sono stati redatti un Codice di comportamento per gli utenti del mare con delle istruzioni da seguire nel caso in cui ci si trovi in presenza dell’alga in questione e una semplice scheda di rinvenimento utile alla localizzazione del fenomeno invasivo, che l’Anapi Pesca Sicilia sta provvedendo a divulgare in tutto il territorio costiero regionale. Il monitoraggio permetterà di realizzare un attento esame dei fattori di rischio per la propagazione e diffusione della “Caulerpa” al fine di evitare, anche, che l’alga possa procurare ulteriori danneggiamenti causati dalla mancata pulizia delle attrezzature da pesca delle imbarcazioni, dove spesso l’alga rimane strettamente legata. L’obiettivo è cercare di arginare in tutti i modi l’avanzata della Caulerpa Taxifolia, infatti, è   indispensabile che diportisti, subacquei e pescatori professionali segnalino la presenza di quest’alga in modo da poter agire tempestivamente.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close