282807148

Salute: dopo Natale e Capodanno alcuni consigli su come rimettersi subito in forma

Cenone-Capodanno-2012

Dopo le abbuffate natalizie e di fine anno, che lasciano in molti casi il segno sulla bilan­cia, sopraggiungono immancabili i primi sensi di colpa per i troppi “strappi alla regola” fatti per quanto riguarda il cibo.
Se proprio non si è voluto rinunciare a nulla, tra pranzi e cene luculliane di queste feste mangiando tutto ciò che piace, è il caso di  correre subito ai ripari iniziando con dei buoni propositi alimentari per il 2014.
Il dopo-feste, dall’analisi del blog benessere guidone.it, comprende generalmente affaticamento, digestione difficile, colorito spento, senso di gonfiore, tutti sintomi legati all’assunzione di cibi troppo ricchi di grassi e zuccheri che aggiungono uno o due chili in più a quelli che normalmente tendiamo ad accumulare durante l’inverno. Nei giorni di festa infatti l’apporto calorico giornaliero tende a superare di circa 1000-2000 kcal le 2000-2500 kcal che si dovrebbero normalmente assumere.
Sbagliato iniziare subito dopo le feste digiuni punitivi che portano ad un calo di peso repentino privando l’organismo dei nutrienti fondamentali e che abbassano il metabolismo. Si evita così di riprendere poi nuovamente quei chili non appena ci si comincia a nutrire normalmente. E allora cosa fare?

desayuno
Ѐ bene continuare a mangiare un po’ di tutto riducendo le dosi, prediligendo a carni e formaggi il pesce che apporta grassi più salubri; ridurre i condimenti in cottura utilizzando solo olio extravergine d’oliva; preferire la griglia, la pentola a pressione, il cartoccio e l’antiaderente per cucinare; ridurre il consumo di caffè, di alcool e sale. Ma soprattutto non cercare di finire a tutti i costi i dolci avanzati: meglio regalarli altrimenti consumarli a piccole dosi il mattino a colazione.
Da evitare snack e fuoripasto: meglio mangiare un frutto. Diciamo che una buona parte del peso accumulato è dovuto anche alla ritenzione idrica, meccanismo fisiologico con il quale il nostro organismo reagisce all’iper-alimentazione. Per questo è fondamentale aumentare il consumo di verdura cruda e cotta e frutta con effetto diuretico perché ricche di potassio, come carciofi, broccoli, verze, finocchi, kiwi, ananas, pompelmo, arance, banane che contengono anche antiossidanti, i preziosi alleati per difenderci dai radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare.

3346823369
Attenzione però non deve mancare un po’ di movimento fisico. Basta la costanza nel passeggiare ogni giorno, o andare a lavoro a piedi oppure fare le scale piuttosto che usare l’ascensore, poichè uno dei migliori rimedi per bruciare calorie e quello di mantenere il tono muscolare.
Per finire, ci sono le tisane diuretiche e disintossicanti che aiutano in nostro organismo affaticato a liberarsi dalle scorie e a rimettersi in forma.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close