pippo pattavina

Sant’Agata M.llo: si inaugura stasera la stagione teatrale, in scena “Il malato immaginario”

pippo pattavina

Si inaugura questa sera al cineteatro Aurora di Sant’Agata Militello  la decima edizione della Rassegna teatrale  ” Sant’Agata & Teatro” 2013/2014 un cartellone ricco di appuntamenti, che vanta la presenza sul palcoscenico del Cineteatro  di volti molto noti al grande pubblico, presentato con sommo orgoglio dalla amministrazione Sottile.

L”Overture” della rassegna programmata per le ore 21.15, è affidata ad uno dei più grandi classici della comicità: la brillante e divertentissima com­media di Molière,  Il malato immaginario”, regia di Federico Magnano San Lio, il quale nel descrivere la sua produzione ricorda come il 17 febbraio del   1673 mentre  il Malade imaginaire andava in scena al Palais-Royal, – Moliere stesso che soste­neva la parte del protagonista Argante – colto da un grave malessere, durante la rappresentazione, moriva qualche ora dopo. Queste circostanze danno alla sua ultima opera un partico­lare significato, e approfondiscono le note amare che affiorano nel­la pur brillante e divertentissima com­media. Le pungenti osservazioni sui comportamenti e i tipi contemporanei contenute in queste commedie suscitarono, molte critiche e reazioni. Il grande successo delle commedie mise al riparo l’autore da numerose “inimicizie” che si era creato attraverso la sua grande ed accattivante comicità. “Il Malato Immaginario” è un congegno comico altamente studiato che mantiene intatto il fascino elegante di una macchina teatrale molto curata e rifinita. L’allestimento vuole riproporre al pubblico i “modi” e i “tempi” delle commedie classiche. Pieces ricche di comicità intensa che richiedono una grande capacità tecnica degli attori, e una scrupolosa messa in scena. Ingredienti  indispensabili per poter mettere in moto una macchina teatrale potente e sofisticata. 
il ruolo del Protagonista è affidato a Pippo Pattavina, attore molto noto agli ambienti teatrali siciliani e italiani, che oltre ad aver lavorato con Giorgio Albertazzi e Tuccio Musumeci, ha interpretato il ruolo dell’anziano preside Burgio nella serie televisiva “Il Commissario Montalbano”, ispirata ai romanzi di Andrea Camilleri.
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close