Archie_trapani

C. d’Orlando: Nicevic guida l’Orlandina alla vittoria contro Trapani

Archie_trapani

L’Orlandina Basket torna alla vittoria nel derby contro la Pallacanestro Trapani con il punteggio di 72-55. Buona prova corale dei paladini, ma da segnalare l’immensa prestazione di Sandro Nicevic, MVP del match con 26 punti e 28 di valutazione e l’ottima risposta del 18enne Tommy Laquintana, che, chiamato a supplire all’assenza di Mays, non delude le aspettative facendo girare bene la squadra e realizzando 14 punti in 34 minuti.

La gara prende il via su ritmi blandi, nei primi quattro minuti di gioco le squadre segnano solo 5 punti, ma i padroni di casa hanno una marcia in più ed al time-out di coach Lardo l’Orlandina, guidata da Nicevic, comanda per 9-1. Al rientro Trapani è ancora molle, perde un’infinità di palloni ed il croato bianco-blu allunga ancora sull’11-3. Numerosi sono i palloni recuperati dall’ottima difesa paladina, che però spreca qualche possesso in contropiede consentendo così a Trapani di rifarsi sotto con Ferrero e Ianes. Il primo parziale termina sul 15-8 per i padroni di casa.

La prime triple della serata le infilano Benevelli e Laquintana in avvio secondo quarto, portando così i paladini sul massimo vantaggio: +11 (21-10). I trapanesi tentano timidamente di rifarsi sotto quando coach Lardo si fa fischiare fallo tecnico per proteste. La difesa a zona granata diviene più intensa, i paladini non concretizzano i tiri da fuori e Bossi e Ferrero accorciano le distanze fino al -6 (22-16). Lo scatto d’orgoglio paladino avviene sull’infrazione di passi fischiata a Basile: il pugliese infila la tripla e Nicevic corregge a tabellone per un nuovo +11 paladino. All’intervallo lungo il tabellone segna 33-24.

Al rientro dagli spogliatoi Parker tenta di invertire l’inerzia del match caricandosi i suoi sulle spalle e Trapani rimane a galla sul 39-33, ma Laquintana recupera due palloni importantissimi, consentendo a Portannese di inchiodare in transizione un nuovo +10 Upea (43-33). Gli ospiti sono in bambola ed ai bianco-blu viene tutto facile: Laquintana mette la tripla e Portannese fa 2/2 ai liberi, l’Upea comanda per 48-35. Parker è l’unico tra i granata a crederci ancora, ancora Portannese e Nicevic allungano ulteriormente la forbice: +14 paladino, 52-38. Il terzo parziale termina sul 52-40.

In avvio ultimo quarto i paladini allentano la presa, Tabbi e Ferrero tentano di riaprire la partita, ma ci pensano Basile, Nicevic e Portannese a scrivere la parola fine: quando mancano 6 minuti e mezzo alla fine i paladini conducono per 60-44. Parker e Renzi ci credono ancora, ma la tripla di Laquintana vale il +17 (65-48) a 3 minuti dalla fine. Gli ultimi 180 secondi sono solo per la giusta standing ovation a Nicevic e Laquintana, la gara si chiude sul 72-55 per i padroni di casa.

Upea Orlandina Basket – Lighthouse Trapani 72-55
Orlandina: Basile 8, Soragna 1, Laquintana 14, Benevelli 7, Nicevic 26, Portannese 11, Archie 5, Cefarelli, Busco e Ciribeni n.e. Coach: Gianmarco Pozzecco
Trapani: Renzi 10, Bartoli, Baldassarre, Bossi 2, Rizzitiello 2, Ianes 5, Tabbi 2, Parker 20, Ferrero 14, Costadura e Lowery n.e. Coach: Lino Lardo

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close