davidelarosafb.jpg

Capo d’Orlando: Davide incontrerà Crocetta. Stop alla protesta

davidelarosafb.jpg

 

Martedì scorso si era incatenato ai cancelli dell’Istituto “Lucio Piccolo” di Capo d’Orlando per chiedere al governo regionale un incontro e un confronto sulle ragioni delle proteste che stanno infiammando le scuole siciliane. Ha trascorso ben cinque notti al gelo davanti alla scuola che lui stesso frequenta, pur di far ottenere delle risposte concrete da parte del Presidente della Regione Crocetta, a tutti gli studenti.
_davide la rosa3.jpg
I suoi genitori erano preoccupati per la sua salute e i professori non approvavano il suo modus operandi, ma Davide La Rosa, il 18enne orlandino, con tanta determinazione ce l’ha fatta! Ha portato avanti la sua protesta, continuato a lottare per il suo futuro e per quello dei liceali siciliani e dopo cinque giorni pieni di sacrifici, ha ricevuto una telefonata da parte dell’Assessore regionale all’istruzione e alla formazione Nelli Scilabra, la quale gli ha garantito nel mese prossimo un incontro a Palermo con il Presidente Crocetta, per avere il contributo degli studenti nella stesura della nuova legge sul diritto allo studio nella nostra Regione.
Davide La Rosa, liceale di Capo d’Orlando, ha così rimosso la catena con la quale è stato legato al cancello del “Piccolo” ed è finalmente tornato a casa. “Battaglia vinta, grazie a tutti” si legge così nel suo profilo Facebook.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close