teatr pp

Capo d’Orlando: presentata la 13^ di “Capo d’Orlando Theater”

teatr pp

Forse un po’ in ritardo rispetto agli anni passati, in cui già agli inizi di dicembre inaugurava la sua “prima”, anche quest’anno la rassegna teatrale di Capo d’Orlando farà bella mostra di se intrattenendo il suo pubblico nell’arco di 4 mesi con un ricco cartellone.

E’ stata, infatti, presentata questa mattina in conferenza stampa, alla presenza del Sindaco Enzo Sindoni, dell’Ass. Rosario Milone e del direttore artistico della rassegna, Salvatore Monastra, la 13^ edizione del “Capo d’Orlando Theater”.

Saranno 7 gli spettacoli che dal 14 gennaio allieteranno le serate orlandine accompagnandoci fino al 9 aprile. Un cartellone che, in linea con la spending review a cui tutti abbiamo dovuto piegarci, mantiene comunque il livello della rassegna orlandina che sempre si è distinta nel comprensorio per le proposte di ampio respiro culturale.

teatro

Ad inaugurare la prima del “Capo d’Orlando Theater” sarà, il 14 gennaio, “Lo Sfascio”, che vedrà sulle scene del Rosso di San Secondo, uno dei beniamini delle giovani italiane, l’attore Nicolas Vaporidis, diretto da Gianni Clementi e Saverio di Biagi; seguirà poi, il 27 gennaio, uno spettacolo tutto siciliano che si avvarrà della sapiente arte teatrale del catanese Tuccio Musumeci, habitué dei palchi orlandini, che insieme a Guia Jelo e Miko Magistro, porterà in scena “Il Contravveleno” di Nino Martoglio, mentre il 5 febbraio sarà la volta de “La Stranissima Coppia” con Diego Ruiz e Milena Miconi.

Il 18 febbraio, invece, andrà in scena lo spettacolo che potrebbe essere tranquillamente definito e senza falsi entusiasmi, il fiore all’occhiello di questa rassegna, “Il Bell’Antonio” di Vitaliano Brancati, che dietro la regia di Giancarlo Sepe, vedrà sul palco l’esperto Andrea Giordana accompagnato da Giancarlo Zanetti e Luchino Giordana.

Si passerà poi al 4 marzo con “Sugo Finto” di Gianni Clementi interpretato da Antonio Alveario e Sergio Friscia per la regia Ninni Bruschetta, seguito, il 13 marzo, da “Pallonate” spettacolo con Salvo Piparo che in calce ai testi porta la firma dei comici palermitano Ficarra e Picone, per concluedere, infine, con “Se devi dire una bugia dilla ancora più grossa” portato in scena dalla compagnia del Teatro Stabile Nisseno per la regia di Angelo Tosto.

Un programma ricco e bilanciato tra opere nazionali e siciliane che riserverà con molta probabilità una bella sorpresa per i più piccoli. Infatti, secondo quanto annunciato dall’Ass. Milone, è in divenire l’idea di inserire “fuori sacco” un matinée dedicato alla rappresentazione di una fiaba.

Anche quest’anno, sulla scia delle edizioni passate, il costo dell’abbonamento resta invariato e si attesta sui 100,00€ per tutti e sette gli spettacoli, così come invariati restano i prezzi per le singole rappresentazioni che rimangono 18,00€ per la platea e 10,00€ per la galleria.

Gli interessati potranno recarsi o contattare l’ufficio cultura e spettacolo del Comune al palazzo satellite di C/da Santa Lucia, per prenotare gli eventuali abbonamenti.

tel. 0941915358 – 0941 915353

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close