brolo2

Brolo: petizione contro l’aumento del canone idrico

brolo2

Dopo lo scioglimento del Consiglio Comunale, gli ex consiglieri comunali Irene Ricciardello, Gaetano Scaffidi, Carmelo Princiotta, Vincenzo Princiotta, Filippo Collovà e Giuseppe Miraglia, non avendo potuto discutere in aula la propria proposta di revoca della delibera n. 99 del 17 ottobre 2013, con cui la Giunta Municipale aveva introdotto le nuove tariffe idriche per l’anno 2013, si fanno promotori di una raccolta firme per chiedere, come primo atto, al commissario che a breve si insedierà, di procedere alla revoca immediata della delibera che ha sancito l’aumento spropositato del canone idrico.

Non si placa, dunque, l’operato della minoranza brolese, che continua a perseguire gli obiettivi prefissati e decide di appoggiare la cittadinanza nella battaglia contro gli aumenti varati dall’ormai ex amministrazione brolese.

La petizione chiama a raccolta tutti i cittadini brolesi che abbiano compiuto i 16 anni di età, a recarsi, muniti di un documento di riconoscimento, dalle ore 9:00 alle ore 20:00 di DOMENICA 15 Dicembre, presso il gazebo che sarà posto di fronte al Banco di Sicilia in via Vittorio Emanuele III, per sottoscrivere l’iniziativa.

Si tratta di una metodologia di azione già anticipata e avallata dai responsi positivi ottenuti sui social network e sulle piattaforme digitali. Domenica si avrà il responso dei delusi in carne e ossa, di quanto vorranno contrastare un aumento che potrebbe gravare sulle tasse della cittadinanza.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close