brolo2

Brolo: la differenziata sotto l’albero

brolo2

Lo stallo amministrativo che nele ultime settimane sta caratterizzando la vita politica brolese non ha bloccato l’attivazione di un  servizio anelato e richiesto a gran voce dalla comunità. Si tratta del servizio di Raccolta Differenziata.

La notizia era nell’aria, ufficiosamente si sapeva già, ma solo con la notifica del DDG da parte dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità – dipartimento regionale acqua e rifiuti, al Comune di Brolo e per conoscenza  alla Provincia di Messina, alla società d’Ambito Ato2  ed ai vertici regionali dei sindacali, sono arrivate le certezze. La nota regionale è arrivata al protocollo comunale il 9 dicembre.

Visibilmente soddisfatto il vicesindaco Enzo Di Luca, che sta “traghettando” il comune in attesa del Commissario Prefettizio, dopo le dimissioni di Salvo Messina, il sindaco, e che ha curato il progetto della “differenziata” dall’origine con grande costanza e competenza.

Certamente è un successo politico e tecnico – dice Di Luca – che va tutto riconosciuto alla passata amministrazione che già nel settembre del 2013 aveva presentato un Piano d’Intervento articolato, complesso, per certi versi innovativo sotto gli aspetti dell’organizzazione del servizio che spazia dalla differenziata “porta a porta” allo spazzamento, alla raccolta ed al trasporto rifiuti sul territorio dell’Aro “Comune di Brolo”.

Un progetto che è stato approvato dalla Giunta con l’atto n.92\2013 tempestivamente redatto subito dopo che la Regione aveva emanato la direttiva definitiva per la redazione dei progetti in  house per quei comuni superiori a 5 000 abitanti. Progetti con i quali i comuni dovevano essere messi nelle condizioni di garantire igiene e decoro urbano nel rispetto dell’ambiente.

Così la tanto sospirata Raccolta Differenziata a Brolo diventa realtà.

Ora per la Regione Siciliana, l’obiettivo minimo è il raggiungimento del 65% di raccolta differenziata e del 50% di recupero di materia entro il 31 dicembre 2015.

Certamente – dice Enzo Di Luca –  sarà una bella scommessa dove bisognerà creare la cultura del differenziare; sensibilizzando tutti, dai giovani agli anziani, ad effettuarla; combattere contro i luoghi comuni; utilizzare risorse e personale”. E continuando  dice il vice sindaco: “Sarà compito della gestione commissariale farlo ed attuare queste strategie dove la comunicazione, l’esempio, il “fare” diventano parte importanti“.

E comunque quella che si sta determinando a Brolo è una situazione che già che anticipa i tempi,  ed immediatamente il nuovo Commissario potrà occuparsi di bandire la gara, in modo che già all’inizio del 2014 si potrà partire con il nuovo servizio di raccolta”.

Nel piano approvato – e che pubblicheremo nei prossimi giorni in ogni suo dettaglio -, nella sua parte innovativa, è previsto il CCR (CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA) dove i cittadini potranno conferire direttamente i rifiuti come plastica, alluminio, computer, ferro, vetro – tutto quanto e quello differenziabile – e valorizzare immediatamente quanto raccolto.

Sarà un piano – dice Enzo Di Luca – che quando andrà a regime permetterà soprattutto con il metodo porta a porta e tenendo conto anche del totale che complessivamente si riuscirà a differenziare a rendersi “produttivo” al punto di non incidere sulle bollette degli utenti“. Quindi tramutare il rifiuto in risparmio.

Di Luca conclude: “E’ certo che noi come amministratori ci avevamo creduto,  avevamo “fatto”, e l’obiettivo, checchè se ne dica, è stato raggiunto, anche con battaglie personali, in splendida quanto pericolosa solitudineEd è certamente un risultato meritato, frutto di quella professionalità e dedizione che abbiamo profuso nel nostro amministrare. Un risultato raggiunto in stretta collaborazione con l’ufficio tecnico comunale. Un risultato che non può certamente essere buttato tutto in un cestino dei rifiuti, è il caso di dirlo, ne metterlo nel dimenticatoio della rimozione”.

In consiglio comunale, l’”Aro Brolo” passò solo con i voti della maggioranza.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close