dsc04406-1

Promozione: il Città di Milazzo vince tra le polemiche, spettacolo tra Torregrotta e Mamertina

dsc04406-1

Grandi emozioni e tanti gol nella quattordicesima giornata del Girone B del campionato di Promozione. In testa, non arrestano la propria marcia Sporting Taormina e Castelbuonese, mentre la Santangiolese è costretta al pari nel derby col Sinagra. Vince il Città di Milazzo ma è polemica col Ghibellina, pirotecnico 3-3 tra Torregrotta e Mamertina.

Partiamo dalla vetta della classifica, che vede appaiate Sporting Taormina e Castelbuonese, entrambe vittoriose nei loro impegni. I palermitani si sbarazzano con un netto 4-0 del Riviera Messina Nord mentre gli jonici passano a fatica sul difficile campo della Fiumefreddese. Frena invece la Santangiolese di mister Palmeri, costretta allo 0-0 dall’ostico Sinagra di mister Ioppolo. I biancocelesti ci provano a più riprese ma, nonostante la superiorità territoriale e numerica per l’espulsione di Aquilia, non riescono a penetrare l’imperforabile barriera giallorossa e devono accontentarsi di un punto comunque importante. La squadra di Sant’Angelo di Brolo viene così raggiunta al terzo posto dal rinforzato Città di Milazzo (arrivati anche Dall’Oglio e Alosi), che vince tra le polemiche in trasferta contro il Ghibellina. Il putiferio si scatena a causa del gol del vantaggio dei mamertini, giunto dopo una “furbata” di Cariolo, reo secondo i giocatori locali di aver sottratto il pallone in possesso del Ghibellina mentre un difensore dei padroni di casa si era fermato per cercare di soccorrere un calciatore infortunato. L’ex Due Torri, comunque, rubata la sfera, mette in mezzo per D’Angelo che al 74′ porta in vantaggio i suoi. A questo punto la partita si infiamma e a farne le spese è lo stesso d’Angelo, espulso dal direttore di gara dopo una lite con Naccari, anch’esso spedito anzitempo negli spogliatoi. La gara prosegue sul filo del nervosismo ma i ragazzi di Accetta portano a casa il successo, complice anche il gol di Miroddi al 90′ che chiude il match sullo 0-2.

A Torregrotta, intanto, spettacolo tra Mamertina e i torresi del nuovo allenatore Giunta. I giallorossi di mister Bontempo aprono le danze dopo soli 60” grazie alla rete di Onofaro, nuovamente in campo dopo un infortunio muscolare che lo aveva costretto ai box per oltre due mesi. Il Torregrotta non ci sta e al 35′ Saporita trova il punto dell’1-1 che manda le squadre al riposo in parità. Nella ripresa, i rossoblù sembrano averne di più e prima con Sciliberto e poi con Ruggeri realizzano un uno-due che stenderebbe un elefante, portandosi sul 3-1. All’88’, però, la squadra di Galati riapre la partita con M. Serio e, in pieno recupero, ancora Onofaro fa impazzire di gioia i tifosi ospiti realizzando il gol del 3-3 finale. Espulsi durante l’incontro Sciliberto per i padroni di casa e mister Bontempo, Drago e Ventura per la Mamertina. Negli anticipi, successo del nuovo Castelbuono di mister Nardi sul terreno del Villafranca per 1-2 mentre finisce a reti bianche la sfida tra Ciappazzi e Pistunina. A riposo il Randazzo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close