Roccaraffa

Eccellenza: pari e patta tra Rocca e Kamarat, grande Igea Virtus mentre affonda il Rometta

Roccaraffa

Un pari, una vittoria e una sconfitta. Questo il bilancio per le tre messinesi impegnate domenica nella quattordicesima giornata dei due gironi di Eccellenza siciliana. Nel Girone A, pari e patta tra Rocca e Kamarat; nel Girone B, un’ottima Igea Virtus Barcellona supera 2-0 la San Pio X mentre il Rometta affonda 0-4 a Siracusa.

Al “Nuovo Comunale” di Rocca, i “leoni” di Bongiovanni affrontano la capolista Kamarat davanti al pubblico delle grandi occasioni. Nel derby tutto biancazzurro, sono gli ospiti a partire meglio e al 6′ gli agrigentini sfiorano il gol con un bel colpo di testa del centravanti Carioto, che è però impreciso. Il numero 9 dal Kamarat si rifà al 13′, quando sfrutta un’incertezza della difesa di casa e da pochi passi batte Inferrera con l’incornata dello 0-1. Dopo 20′ poco brillanti, il Rocca inizia a carburare e Monastra con un gran tiro dal limite sfiora il pari per la compagine caprileonese. Col passare dei minuti i padroni di casa iniziano a tenere una costante offensiva e al 44′ Craccò di testa impensierisce l’estremo difensore ospite Ilardi, che mette in angolo con grande reattività. Due minuti dopo, però, dalla bandierina G. Bontempo pennella per lo stesso Craccò che stavolta trafigge il portiere agrigentino, mandando così le squadre al riposo sull’1-1.

Nella ripresa il Rocca è più intraprendente rispetto ad un Kamarat guardingo che sembra accontentarsi del pari. Al 70′ Gennaro trova pronto Ilardi sulla sua conclusione; un minuto più tardi Monastra non centra lo specchio della porta da buona posizione. Al 75′ ancora Monastra lanciato a rete cerca di beffare Ilardi sul primo palo ma l’estremo difensore ospite è attento. Nel finale il Rocca ci prova ma la difesa del Kamarat resiste e, dopo un interminabile recupero, le formazioni si dividono la posta in palio andando sotto la doccia con il punteggio finale di 1-1.

Al “D’Alcontres” di Barcellona, intanto, l’Igea Virtus di mister Ferrara ospita l’ostica Catania San Pio X. In un match d’alta quota, i padroni di casa partono alla grande e vanno avanti immediatamente con Cannavò. Gli etnei non riescono a raggiungere il pari nemmeno quando i giallorossi restano in dieci uomini per l’espulsione per doppia ammonizione di Quattrocchi, che arriva al 51′. Nonostante qualche timido arrembaggio dei catanesi, sono ancora i ragazzi di Ferrara che trovano il gol, questa volta con Pandolfo, che all’88’ chiude l’incontro con il punto del 2-0, regalando così la vittoria ai barcellonesi. Perde invece malamente il Rometta sul terreno del redivivo Siracusa. I messinesi soffrono fin dalle prime battute i locali e vanno sotto di tre gol nel giro di 18′ causa la doppietta di Carbonaro e il gol dell’ex Serradifalco Palmiteri. Al 47′ arriva anche la terza rete di Carbonaro che sancisce così la vittoria del Siracusa per 4-0 nei confronti di un Rometta poco combattivo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close