mirto

Mirto: approvato bilancio comunale

mirto
E’ stato approvato, nella Seduta Consiliare di ieri sera, con otto voti favorevoli e quattro astenuti il Bilancio di Previsione 2013 del Comune di Mirto. Nel corso della lunga discussione, durata quasi due ore, sono stati illustrati anche il Bilancio Pluriennale 2013 e la Relazione previsionale e programmatica, presentata dall’Assessore al Bilancio Massimo Calà.

Tra i titoli da segnalare la rinuncia dell’Indennità di Carica da parte della Giunta Comunale, la quale verrà utilizzata per il pagamento delle manifestazioni estive del 2012. Mentre l’Indennità di Carica del Presidente del Consiglio sarà prevista per i buoni scolastici e le Borse di Studio per gli studenti. Le spese importanti in diminuzione riguardano il pagamento del servizio ADSL per il Comune, che costerà la metà rispetto all’anno precedente. Si prevede invece un aumento del Servizio di Tesoreria Comunale e del mantenimento dell’Acquedotto Comunale.

Inoltre è stato accettato l’emendamento allo Schema di Bilancio Prot. N. 8284. Esso riguarda il decreto n. 413 del Dirigente Generale del Dipartimento dell’energia della Regione Siciliana del 04/10/2013, che consiste nel Programma di ripartizione di risorse ai Comuni della Sicilia, al fine di promuovere la sostenibilità energetica e ambientale attraverso il Patto dei Sindaci. Il Sindaco Giuseppe Lanaro a tal proposito sottolinea: “Il contributo della Regione ad ogni paese viene stabilito in base al numero degli abitanti e nel caso di Mirto sono previsti 8.503 euro. L’intento di questo progetto, sostenuto anche dalla Comunità Europea, è di ridurre entro il 2020 l’inquinamento atmosferico fino al 22%”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close