esperia

C. d’Orlando: terza sconfitta di fila per l’Esperia Handball

esperia
Terza sconfitta di fila per l’Esperia orlandina , che in casa dell’Alcamo capoclassifica regge per venti minuti ma poi cede il passo alla maggiore freschezza atletica dei trapanesi. I rosanero denotano segni di risveglio dopo il disastro interno con lo Scicli , ma devono accelerare i tempi in vista di  due gare  ( Haenna in casa , Marsala fuori) prima della sosta lunga importantissime per la classifica. Gara che vede l’Alcamo scattare subito avanti ed al 5’ condurre per 3 a 1 ; frutto di un paio di contropiedi ed un rigore. Match in salita ma i rosanero non si perdono d’animo , imbastiscono trame veloci in attacco e con Scuderi e Minissale bucano la porta avversaria ed al decimo i padroni di casa sono avanti  5 a 4 . I rosanero limitano le ripartenze dei trapanesi  che devono rinunciare in questo frangente alle ripartenze di Giacalone e la gara scorre sul filo dell’equilibrio con il punteggio fissato sul 8 a 6 al giro di boa del primo tempo.  Ma appena i rosanero sbagliano qualcosa in più in attacco la seconda fase dei trapanesi allarga la forbice nel punteggio e il finale di primo tempo vede i padroni di casa chiudere con un 19 a 10. Gara virtualmente chiusa  nel punteggio , ma  che resta viva nell’intensità con ribaltamenti su entrambi i lati.  La differenza  e nei troppi errori in attacco dei paladini  che , come nella fase finale del primo tempo ; regala agli avversari la possibilità di sfruttare al meglio le proprie caratteristiche in fase di contropiede. A metà della ripresa certifica il periodo no dei paladini con Minissale ( ancora una volta top scorrer dei suoi)costretto ad uscire per un sospetto stiramento. Alla fine si chiude con il punteggio di 32 a 20 per i trapanesi.

esperia 2

Adesso per i paladini arrivano due settimane importanti con due match da giocare con il coltello tra i denti.  Sabato arriva al Valenti la vicecapolista Haenna  di Mario Gulino. I gialloverdi  hanno l’obbligo dei tre punti per continuare a tenere il passo della capolista , mentre per gli uomini di Ipsaro un’eventuale terza sconfitta tra le mura amiche complicherebbe ulteriormente il proprio cammino anche in vista della sfida salvezza di Marsala  con la squadra di Fiorino in netta crescita. L’appuntamento quindi è a Sabato 7 dicembre con inizio alle ore 15,30.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close