20131123_144431

Eccellenza: Tiger di misura sull’Acireale, decide Calabrese

20131123_144431

Consueto anticipo del sabato pomeriggio per la Tiger Brolo di mister Santino Bellinvia, che in una partita senza troppi sussulti batte per 1-0 l’Ssd Acireale grazie ad un gol di Calabrese e vola momentaneamente in testa alla classifica, in attesa della sfida di domani tra FC Acireale e Igea Virtus Barcellona, big match della 12a giornata del Girone B di Eccellenza.

Al “Comunale” di Brolo, i gialloneri orfani degli squalificati D’Arrigo, Bonaffini e Speciale si schierano con un 4-3-3 in cui Kouadio è il vertice basso del centrocampo, mentre le due mezzali sono il rientrate Lupo e Zingales. In avanti il trio composto da Calabrese-Elamraoui-Buda cerca di far paura alla retroguardia ospite. Gli acesi di mister Guzzardi, invece, si dispongono in campo con un prudente 4-1-4-1 pieno zeppo di giovani e con Ike nel ruolo di trascinatore degli avanti granata. Arbitra l’incontro il signor Spina di Palermo.

L’inizio della partita non è dei più scintillanti. La Tiger è abbastanza pigra nei disimpegni e gli ospiti cercano di fare male con gli spunti di Ike, senza però mai dare l’impressione di poter dare realmente fastidio al portierino dei “tigrotti” D’Alessandro. La prima vera opportunità dell’incontro arriva al 29′, quando Calabrese scatta in profondità e si presenta a tu per tu con l’estremo difensore ospite Ammendola. Il bomber giallonero prova prima a servire l’accorrente Buda, poi calcia due volte in porta ma Ammendola è strepitoso in ogni circostanza e nega il vantaggio ai padroni di casa. Calabrese è comunque molto attivo e al 35′ si inventa un gran diagonale che il portiere ospite mette faticosamente in angolo. Per Calabrese sono solo le prove generali del gol, che puntuale giunge al 37′. Batti e ribatti a centrocampo, la palla finisce sui piedi dell’ex attaccante del Due Torri che prende la mira e, dalla distanza, scaraventa verso la porta avversaria un gran destro che incoccia sulla parte interna del palo prima di depositarsi in rete. 1-0 Tiger e nono centro in campionato per Calabrese, applaudito dal pubblico locale. I minuti finali del primo tempo scorrono via in fretta e dopo 1′ di recupero il signor Spina manda tutti al riposo con la Tiger avanti di una marcatura.

La ripresa vede l’inserimento di Biondo al posto dell’infortunato Falanca per la Tiger, che al 57′ sfiora il raddoppio proprio con il neo entrato. Imbucata precisa di Elamraoui e il centrocampista giallonero si ritrova uno contro uno dinnanzi ad Ammendola. La conclusione di Biondo supera il portiere degli acesi ma la sfera si perde a lato dopo aver fatto la barba al palo. Qualche istante dopo, azione fotocopia e questa volta è Elamraoui a mettere fuori da posizione favorevole. Al 62′ Zingales cerca l’eurogol con una grande girata da fuori ma il suo sinistro è largo di un soffio. La Tiger sembra controllare la gara senza troppa fatica e al 75′ l’incontro appare chiuso, causa l’espulsione del capitano ospite Piccirillo per doppia ammonizione. I gialloneri hanno però la colpa di non chiudere realmente la partita e in qualche mischia occasionale la compagine acese sfiora addirittura il gol beffa che però non arriva. Dopo 3′ di recupero e qualche scaramuccia sugli spalti, il direttore di gara pone fine alle ostilità. Tiger Brolo batte 1-0 Ssd Acireale e vola al comando della graduatoria del Girone B di Eccellenza con 26 punti, due in più dell’Fc Acireale impegnata domani contro l’Igea Virtus di mister Ferrara. L’Ssd Acireale rimane invece in fondo alla classifica, con 4 miseri punticini raccolti in dodici turni.

Nell’altra sfida del girone, intanto, il Misterbianco batte il Città di Rosolini per 1-0, cogliendo tre punti importanti per una classifica che vede adesso gli etnei in zona playoffs.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close