DSCN2648_ok

Naso: rapinato tabacchino in contrada Bazia

DSCN2648_ok

Nella mattinata di ieri il proprietario del tabacchino sito in contrada Bazia sulla SS 116 ha avuto il peggiore dei risvegli. Dalle prime ricostruzioni dei vigili di Naso e dello stesso proprietario verso le ore 4,30 è scattato l’allarme nell’attività commerciale, appena giunto il proprietario ha trovato la saracinesca letteralmente aperta e la porta forzata molto probabilmente col levachiodi. Immediato l’arrivo dei carabinieri della stazione di Naso (foto in basso) e dopo 30 minuti di una pattuglia del comando di S. Agata Militello con il tenente in borghese. I malviventi, si presume una squadra ben organizzata con un probabile basista, ha agito indisturbata nel giro di pochi minuti portando via dall’esercio commerciale delle stecche di sigarette e qualche gratta e vinci. L’incasso non era presente, ci conferma il signor Tripiciano proprietario del tabacchino, han preso solo degli spiccioli che il gestore utilizza per il distributore.
“I danni ci sono, materiali, ma a livello morale è come sentirsi violentati” queste le parole del signor Tripiciano. La scelta di tenere l’esercizio aperto a partire già da ieri pomeriggio, ci spiega il tabaccaio, è dettata dalla necessità di andare avanti.
Qualche tempo fa un altro furto aveva interessato un tabacchino in contrada San Giorgio a Castell’Umberto. Speriamo che le indagini portino a scoprire i colpevoli.

DSCN2651_ok

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close