BASKET: PESANTE SCONFITTA PER LA DARIONEWS PATTI


E’ stata una settimana di riflessione per la DarioNews.com Patti dopo la pesante sconfitta subita tra le mura amiche contro Olympia Reggio Calabria. Il risultato finale 38-71 per le ragazze di coach Vincenzo Porchi ha forse penalizzato oltremodo il team pattese mettendo in evidenza tutti i limiti di una squadra nata con l’obiettivo di fare un campionato di vertice, ma che rischia di dover soffrire per non retrocedere direttamente. Confusione, nervosismo, poche idee, errori e scarsa determinazione hanno caratterizzato la gara interna contro l’Olympia Reggio Calabria. La DarioNews.com Patti è scesa sul parquet con poca convinzione, rimanendo in balia delle reggine che, nei primi tre quarti, sono sempre sembrate essere alla portate del team di coach Giovanni Cafarelli. Ma ad Ilaria Bolognese e compagne è mancata la voglia di lottare. Nessuna delle giocatrici del Patti ha mostrato quell’entusiasmo e quella passione che da sempre hanno caratterizzato il gruppo dell’Azzurra Basket. E’ venuta meno l’arma vincente del team pattese che da sempre è stata rappresentata dall’unione del gruppo e dal desiderio di sudare per l’attaccamento alla maglia. La disfatta di domenica scorsa ha reso increduli sia la dirigenza che i tifosi. Sicuramente l’Olympia Reggio Calabria è apparsa più determinata, ben organizzata e atleticamente più preparata. Ma la DarioNews.com Patti se avesse messo in campo rabbia e convinzione sarebbe anche potuta uscire dal campo a testa alta, seppur sconfitta. Adesso la pausa del campionato dovrà servire a tutto l’ambiente dell’Azzurra Basket Patti per analizzare gli errori, vagliare i problemi, e ritrovare il morale in vista della trasferta di sabato 5 novembre a Ragusa. “Contro Reggio Calabria – ha detto coach Giovanni Cafarelli – sapevamo di dover soffrire e che non sarebbe stato un incontro facile. Speravo, però, in una prestazione più convinta della squadra. Quello che è mancato è stato l’attaccamento alla maglia. Bisogna scendere in campo con il cuore in mano, altrimenti è meglio rimanere a casa”. Adesso la DarioNews.com Patti dovrà lavorare sodo, soprattutto in palestra, e puntare sulla molto fisicità. “Sono fiducioso – ha concluso Cafarelli. Stiamo lavorando sugli aspetti trascurati sino a questo momento in modo da essere pronti per le prossime cinque sfide che chiuderanno il girone di andata. Ancora siamo in tempo per raddrizzare la stagione”.

Addetto stampa DarioNews.com Patti: Gabriele Villa

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close