scurria

Sant’Agata M.llo: il presidente Scurria chiede al Sindaco di far svolgere la storica fiera del bestiame

scurria

Il presidente del Consiglio Antonio Scurria con una nota stampa in questi ultimi giorni, si fa portavoce di una polemica innescatisi all’indomani della decisione da parte dell’Amministrazione di non far svolgere, per quest’anno, la storica fiera del Bestiame il prossimo 14 Novembre.

” Si apprende– scrive Scurria- dell’emissione di una ordinanza sindacale, la n° 117 del 08/11/2013, con la quale il sindaco di Sant’Agata Militello, Carmelo Sottile, ha stabilito di annullare la tradizionale Fiera del Bestiame del 14 e 15 novembre p.v., a causa di una malattia infettiva denominata “Bluetongue” e conosciuta in Italia come “lingua blu”. Sul punto, non si comprendono le ragioni per le quali è stata annullata la Fiera del Bestiame, atteso che è notorio che la malattia non colpisce indiscriminatamente tutte le specie animali. Per tali ragioni si ritiene opportuno che il Sindaco proceda con immediatezza alla modifica della propria ordinanza, al fine di consentire lo svolgimento della Fiera Storica limitatamente alle specie non sensibili alla “Bluetongue”, quali equidi e suidi. Non appare superfluo sottolineare la rilevanza della manifestazione e le refluenze economiche per gli allevatori del territorio“.
Chiara quindi la posizione della maggioranza consigliare anche questa volta in contrapposizione a quanto stabilito dal Sindaco Sottile, decisione, presa, stando a quanto dichiarato nell’ordinanza incriminata, in ottemperanza al parere sfavorevole del dipartimento di prevenzione dell’Asp 5 di Messina sullo svolgimento della predetta fiera.
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close