innaug. gadam

San Marco d’Alunzio: kilometro della cultura e Gadam il punto di inizio di una programmazione culturale triennale

innaug. gadam

Una galleria piccola ma molto originale, uno staff organizzativo di ragazzi moderni e capaci, un’amministrazione lungimirante aperta a sempre maggiori iniziative culturali di grande effetto, questi i dati emersi nella conferenza stampa svoltasi domenica nella sala conferenze del Museo d’arte Bizantina a San Marco D’Alunzio. La conferenza a cui hanno partecipato davvero poche testate giornalistiche, rispetto a quanto meritava l’evento, era volta alla presentazione della galleria D’Arte Moderna denominata in maniera molto intuitiva Ga Dam.

“Un luogo ideato in 88 mq nella casa Meli acquistata e restaurata dal Comune, in pieno centro, per ospitare in un paese dal ricco passato, sapientemente ed abbondantemente valorizzato, una galleria d’arte contemporanea per mostre eterogenee volte a valorizzare la produzione artistica anche emergente siciliana- dichiara Aldo Zisa consigliere artistico, tecnico comunale prestato all’arte, come è stato definito- Gadam sarà un luogo di valorizzazione di giovani emergenti di talento. Lo spazio espositivo in questa galleria si affianca a quello ideato come luogo di incontro e di scambio, sono infatti previsti un coffee shop e una sala lettura con libreria annessa, per non parlare dello splendido terrazzo con vista mare di sicura ispirazione…”

gadam

Ma l’inaugurazione della galleria e della prima mostra curata dalla dott.ssa Felicia Lo Cicero dedicata alla Popular Art intitolata ” Tranzsizione permanente: dal riscatto oggettuale degli artisti della popular art all’obliquo ritorno della figurazione” non è che una parte delle iniziative programmate dell’Amministrazione del sindaco Arcodia. La giunta era ben rappresentata  ieri in conferenza, oltre che dalla presenza attiva dello stesso Sindaco anche con interventi dell’Ass. al bilancio Mileti e da quello alla cultura Sansiveri.Ospiti d’onore alla presentazione anche l’On Corona e il presidente del club “Borghi più belli d’Italia” che ha rinnovato con estremo piacere al comune nebroideo l’adesione  a questo prestigioso club.

km cultura

Sempre domenica veniva inaugurata anche il kilometro della cultura, un’iniziativa di grande effetto visivo, volta ad accompagnare il turista, grazie ad un sapiente uso di colorati adesivi e totem, nella passeggiata tra i monumenti e le bellezze architettoniche di questo suggestivo paese collinare. “Noi vogliamo rappresentare la risorsa culturale della costa tirrenica siciliana, il turista oltre a cercare lo svago balneare potrebbe venire a San Marco per inebriarsi di Storia ed Arte, da questo punto di vista i paesi della costa potrebbero trovare in San Marco quel surplus culturale che renderebbe completo il pacchetto turistico da offrire ai nostri visitatori”- propone con estrema convinzione il giovane coordinatore per lo sviluppo culturale e turistico di San Marco Dr Antonio Arcodia- “Gadam, come unica struttura, che propone arte e cultura moderna, in un contesto culturale votato al passato, rappresenta una sfida per noi come per tutti i nostri visitatori, ma non sarà l’ unica offerta culturale. Nei prossimi mesi cominceremo un programma di allestimento di due importanti centri : il convento benedettino detto “Badia Grande”, che diventerà una ampia sala congressi con in programma già dei convegni di rilievo e la piazza dei Normanni sulla sommità del paese, che sarà arricchita con una gradinata, per creare il “Teatro dei Normanni”, celebrando e valorizzando, cosí il luogo, dove questo popolo costruí il primo castello.

Inoltre tutte le strutture sapientemente restaurate in questi ultimi trent’anni saranno sede di un programma di eventi culturali dedicati ad epoche diverse: il 2014 sarà dedicato alla cultura greca, il 2015 serà dedicato a quella romana per concludere nel 2016 con quella bizantina e normanna”Un totem collocato proprio in prossimità della piazza principale in via Aluntina, che riporta la parola sapienza in tre diverse lingue: greco, latino ed ebraico, sta proprio ad indicare le linee guida di questo percorso culturale che in un trienno di eventi, ripartirà e toccherà tutti gli aspetti e le implicazioni che la parola sapienza ha nelle varie discipline scientifiche, umanitarie, storico-filosofiche e matematiche. Un plauso va, quindi, a questa amministrazione, che dopo un triennio di quiescenza, riparte come un vulcano programmando, con l’ausilio di una larga fetta di consulenza giovanile, eventi per riaccendere la miccia dell’eccellenza formativa e culturale aluntina.

km cultura 2

La mostra “Transizione permanente” all’interno della nuova Galleria Gadam resterà aperta e visitabile sino al 15 dicembre tutti i giorni dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 15:00alle 19:00, invitiamo tutti ad una visita, presso un’esposizione di tele di arte contemporanea, con una prospettiva diversa, aperta e libera da preconcetti, nello spirito di una critica collaborazione tra artista e visitatore: artista nel confronto, visitatore nell’ascolto. Nel percorrere le anguste ma creative sale, nelle pareti, si leggono inviti ad osservate e giudicare con mente scevra da preconcetti, ciò che il gruppo di giovani curatori: Antonio Arcodia (coordinatore piano strategico) Tindaro Latino (architetto) Mattia Priola (graphic designer) e Rosario Motta (designer) ha ideato in 40 giorni. Creativitá, originalità e talento le parole che secondo me meglio esemplificano questo piccolo gioiello voluto e creato al centro di San Marco, nella casa storica appartenuta allo scrittore “Antonino Meli”una galleria per tutti, “dove ognuno di noi con le proprie esperienze acquisite durante la formazione professionale ha voluto portare in questo progetto, rendendolo così unico ed eterogeneo allo stesso tempo “parola del giovane architetto Latino, per cui anche i tetti possono diventare materia creativa, come fatto dal designer Motta in grado di riprodurre gli abiti indossati nell’opera di Pellizza Volpedo il Quarto Stato, appendendoli alle travi del soffitto, in maniera da catturare e provocare il visitatore.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close