Naso: mancato pagamento stipendio ai dipendenti comunali, arriva la soluzione

431654_3956635510887_506845590_n_mod_INEVIDOK

Sembra essersi risolto il problema per il mancato pagamento dello stipendio ai dipendenti comunali di Naso per il mese di ottobre 2013.

A tal proposito, nella giornata di ieri era stata presentata un’interrogazione da parte del “trio” di minoranza Triscari, Calanna, Bontempo per il sindaco di Naso e la giunta comunale. La minoranza aveva chiesto spiegazioni per il mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti comunali per il mese di ottobre di quest’anno, considerato che la retribuzione ai lavoratori è un diritto prioritario e che quindi le somme dell’ente comunale devono essere impiegate in primis a tale scopo. Sostenendo inoltre che l’utilizzo del denaro del Comune per spettacoli, come Naskers ad esempio, e la contrazione di mutui abbia aggravato la delicata situazione economica del paese.
Di seguito vi riportiamo la nota dei cosiglieri comunali:

naso

INTERROGAZIONE
OGGETTO: MANCATO PAGAMENTO STIPENDI DIPENDENTI COMUNALI OTTOBRE 2013.
I sottoscritti BONTEMPO Claudio, CALANNA Massimo, TRISCARI Antonino, in qualità di Consiglieri Comunali,
PREMESSO
– che, ad oggi, i dipendenti comunali risultano non remunerati degli stipendi del mese di ottobre 2013;
CONSIDERATO
– che la retribuzione è uno dei principali diritti da tutelare per i lavoratori;
– che, a parer nostro, le somme di cui l’ente dispone devono essere impegnate, prima di tutto, per pagare i dipendenti che lavorano;
– che l’ente ha continuato ad impegnare somme per attività ricreative (Naskers, ecc.)  e per la contrazione di mutui che hanno arrecato ulteriore aggravio alla precaria condizione economico- finanziaria del Comune;
per quanto sopra premesso e considerato
CHIEDONO
– di avere una risposta scritta urgente sulle seguenti questioni:
1.   perché si è scelto di non pagare prioritariamente i dipendenti comunali;
2. di conoscere le cause che hanno determinato il mancato pagamento degli stipendi aggravando ulteriormente le condizioni economiche di quelle famiglie la cui entrata è rappresentata solo dallo stipendio comunale;
3. quali provvedimenti intende adottare l’amministrazione per rimediare a questa mancanza ed in quali tempi.
Naso, 7 novembre 2013

Dall’ufficio ragioneria di Naso risultano oggi versati gli stipendi ai dipendenti. Grande attenzione quindi al bene “comune” sia da parte della maggioranza che dell’opposizione.

Print Friendly



Articoli Correlati

Close