IMG_0566

Volley: altra sconfitta per l’Elettrosud Brolo, in C vince Barcellona

IMG_0566

Continua il terribile avvio di campionato in A2 per l’Elettrosud Volley Brolo, spazzata ancora una volta per 3-0 questa volta da Padova. Vince invece in C l’Ottica Sottile Barcellona nel derby contro Messina.

Ancora una sconfitta per l’Elettrosud che proprio non riesce ad ingranare in questo inizio di campionato. Stavolta è la Tonazzo Padova a violare il “PalaTorre”, battendo i biancoblù col punteggio di 0-3. (22-25, 21-25 e 19-25 la progressione dei set).

Era attesa al riscatto l’Elettrosud dopo le due poco brillanti partite di inizio campionato che avevano visto sconfitti gli uomini di Cannestracci contro Cantù e Sora. Anche stavolta Visentin e compagni devono chinare il capo davanti alla Tonazzo Padova che si è mostrata più equilibrata e decisa, soprattutto nei fine set. Infatti, tutti e tre i parziali hanno avuto il medesimo copione con i padroni di casa, sempre in testa con due o più lunghezze di vantaggio fino alle fasi finali di ciascun set quando, la maggiore lucidità dei padovani sotto rete e dai nove metri, ha avuto la meglio sulla rabbia ed il nervosismo dei biancoblù. C’è comunque da evidenziare i passi avanti fatti dall’Elettrosud che adesso combatte ad armi pari contro più quotati avversari. Ristabilito  e pronto al migliore utilizzo il centrale Di Franco che pian piano sta prendendo il ritmo partita ed oggi autore di una buona prova. Sempre fra i bianco blu bene l’opposto Gromadoswki, mentre tra gli ospiti si sono messi in evidenza Giannotti, sempre positivo quando chiamato in causa ed best scorer dell’incontro con 22 punti, il capitano Mattia Rosso e l’ex brolese il centrale Alessandro Paoli.

Hanno diretto l’incontro i sigg.ri Giuseppe Piluso (1° arbitro) della sezione di Treviso e Christian Palumbo (2° arbitro) della sezione di Cosenza.

Tabellino incontro:

Elettrosud Brolo: Boff 7, Bertoli 11, Sesto 5, Gromadowski 14, Visentin 3, Di Franco 9, Santangelo, Colarusso, Nuzzo, Rizzo (L), Riolo, n.e.  Muscarà, Guglielmo (2°L). All. Cannestracci.

Tonazzo Padova: Mattei, Vedovotto 8, Orduna 2, Giannotti 22, Gozzo, Rosso 10, Volpato 8, Garghella, Paoli 5, Groppi, Casaro, Balaso (L). All. Baldovin

Volley

In C, inizia come meglio non potrebbe l’avventura dell’Ottica Sottile Barcellona. Con una prestazione impeccabile, infatti, i ragazzi del Presidente Fazio archiviano in appena 60 minuti di gioco effettivo la pratica Pallavolo Messina. Troppo veemente la partenza dei padroni di casa e viceversa troppo debole la resistenza dei ragazzi del capoluogo, che solo nelle fasi iniziali del primo set e nella fase centrale del secondo hanno tentato di arginare i barcellonesi. Ottima la prestazione del sestetto schierato in campo da Enza Torre che ha visto protagonisti il sempre più inserito Saitta in cabina di regia opposto a Trifilò, schiacciatori Marchetta ed Accetta, centrali capitan Mazzeo e Crisafulli, Catania libero. Buona l’intensità difensiva ed a tratti impressionante il potenziale d’attacco dei ragazzi del Longano, che hanno avuto la capacità, diversamente dalla gara di Coppa, di limitare alcune pause che erano state mortifere nella gara di sei giorni prima, strappando dei break che di fatto hanno tagliato le gambe ai ragazzi di Mister Locandro. Soddisfazione ovvia nell’entourage dell’Ottica Sottile, ma testa già alla prima difficile trasferta in quel di Fiumefreddo, contro un Papiro accreditato da tutti come formazione di assoluto spessore.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close